80 grammi di hashish, 20enne in arresto

80 grammi di hashish, 20enne in arresto

11 Aprile 2022

di Redazione

80 grammi di hashish, 20enne in arresto. Detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti”: è questa l’accusa di cui dovrà rispondere un ventenne di Ariano Irpino, arrestato dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia.

80 grammi di hashish

Il giovane, all’esito di perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di 80 grammi di hashish e materiale utile per il confezionamento delle dosi. Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro e il ventenne -presunto innocente fino a sentenza definitiva- su disposizione della Procura della Repubblica di Benevento, è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Incidente sul lavoro: operaio muore incastrato in un macchinario

Ancora un terribile incidente sul lavoro in Lombardia. Il dramma si è consumato nella serata di ieri, domenica 10 aprile, a Telgate, un comune di appena quattromila abitanti in provincia di Bergamo.

La vittima è un uomo di 79 anni, titolare dell’azienda in cui è avvenuto l’incidente sul lavoro. Nonostante l’intervento dei soccorsi, per lui non c’è stato, purtroppo, nulla da fare.

Uno dei suoi indumenti è rimasto impigliato nel macchinario

In base alle prime informazioni ottenute, l’incidente si è verificato nella zona industriale. L’uomo sarebbe rimasto incastrato in un macchinario, morendo subito dopo. Uno dei suoi indumenti si sarebbe impigliato causando poi la tragedia.

L’allarme alle forze dell’ordine e personale del 118 è arrivato attorno alle 20.30. I medici e i paramedici del 118 sono intervenuti con un’automedica e un’ambulanza, ma una volta arrivati sul posto non hanno potuto far altro che constatare il decesso del 79enne.

Presenti anche i vigili del fuoco per aiutare con le operazioni di soccorso, i carabinieri per i rilievi e per ricostruire la dinamica e i tecnici dell’agenzia di tutela della salute del territorio.

Trovato senza vita da un parente

La vittima si chiama Giuseppe Finazzi. L’uomo aveva 79 anni ed era originario di Chiudono. L’incidente sul lavoro è avvenuto nell’officina meccanica, di cui era titolare, e che si trova in via Primo Maggio.

Nel tardo pomeriggio di ieri, si era recato nella struttura per terminare un lavoro. Quando i famigliari non lo hanno visto tornare per cena, si sono allarmati. Uno di loro è andato quindi a cercarlo in officina e lo ha trovato ormai senza vita. Amici e concittadini si sono stretti nel dolore della famiglia.

CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST 80 gramnmi hashish lavori Oggi