A Bonea i tartassati. Rocca: paradiso per i contribuenti

A Bonea i tartassati. Rocca: paradiso per i contribuenti

10 Giugno 2014

di Il Caudino

E’ periodo di dichiarazioni dei redditi e quindi, per molti, comincia una lunga via Crucis che porterà al versamento delle tasse e delle imposte (con annesse imprecazioni in vari idiomi). Abbiamo analizzato, attraverso la funzione “Open Bilanci”, quanto i cittadini in Valle Caudina pagano di tasse. I numeri riguardano i bilanci di previsioni presentati dai Comuni per il 2013 e i dati sono rielaborati dal progetto “Open Polis” su quelli che ogni anno gli enti locali sono tenuti a comunicare al ministero degli Interni.
Le tasse e le imposte di riferimento, pertanto, sono quelle messe in bilancio dai Comuni stessi.
Il paese dove, in media si paga di più è Bonea: ben 771,93 euro pro-capite. Quasi la metà, invece, pagano i cittadini di Roccabascerana: solo 384,49 euro. Tra i grandi Comuni, Montesarchio è il meno invadente delle tasche dei cittadini: 451,58 euro. A Cervinara il valore pro-capite è pari a 531,33 euro, mentre ad Airola è 524,39 euro.  Di seguito i dati relativi alla principali municipalità caudine.

ComuneTasse pro-capiteTasse e imposte totali
Airola524,394,47 mln
Cervinara531,335,29 mln
Bonea771,931,16 mln
Montesarchio451,586,47 mln
Paolisi562,751,13 mln
Roccabascerana384,49909.702
Rotondi519,721,87 mln
San Martino Valle Caudina567,372,71 mln

Angelo Vaccariello
@angelismi

CONTINUA LA LETTURA
Homepage Attualità Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST Home imposte tasse valle caudina