Abusava delle figlie piccole: condannato a dieci anni di reclusione

Il Caudino

Nei giorni scorsi il tribunale di Napoli Nord ha condannato alla pena di 10 anni di reclusione un 45enne di Giugliano per violenza sessuale nei confronti delle sue due figlie. All’imputato sono state applicate anche varie pene accessorie tra le quali la perdita della responsabilità genitoriale, l’interdizione da qualsiasi ufficio attinente la tutela, la curatela e amministrazione di sostegno, l’interdizione perpetua dai pubblici uffici.

All’espiazione della pena all’uomo sono state applicate le misure di sicurezza del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati da minori, del divieto di svolgere lavori che prevedano un contatto abituale con minore nonchè dell’obbligo di tenere informati gli organi di polizia su propria residenza e spostamenti.

------------

L’uomo, nel mese di marzo 2018, venne colpito da ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari per il reato di violenza sessuale nei confronti delle due figlie minori di cui una adolescente e l’altra di pochi anni.

L’attività investigativa ebbe inizio nel febbraio 2017 a seguito della denuncia presentata dalla madre delle bambine che aveva raccolto le inquietanti confidenze delle figlie che le aveva raccontato che il padre per oltre tre anni dopo la seperazione avea abusato di loro durante le visite domenicali e presso l’abitazione dei nonni paterni.