Attualità

Airola e Moiano chiudono le scuole, a Rotondi e Roccabascerana restano aperte

Airola e Moiano chiudono le scuole, a Rotondi e Roccabascerana restano aperte

Airola e Moiano chiudono le scuole, a Rotondi e Roccabascerana restano aperte. A minuti dovrebbe essere pubblicata anche l’ordinanza del sindaco di Airola, l’ingegnere Vincenzo Falzarano che dispone la chiusura delle scuole sul territorio cittadino di ogni ordine e grado, L’ordinanza, come ci ha spiegato la stessa fascia tricolore, vale anche per le scuole private.

Emergenza maltempo

La decisione si è resa necessaria a causa dell’emergenza maltempo che nelle prossime ore interesserà la Campania ed anche la Valle Caudina. La Protezione Civile regionale ha annunciato un’emergenza colore arancione. Ciò che spaventa di più, almeno secondo gli esperti, è il vento che dovrebbe spirare sino a 120 chilometri orari.

La stessa decisione è stata presa dalla non lontana Moiano, che ha come sindaco Giacomo Buonanno. Le decisioni di Falzarano e Buonanno si affiancano a quelle oni già prese dai colleghi di Cervinara e Montesarchio. Airola, Cervinara e Montesarchio sono i comuni caudini che ospitano anche le scuole superiori. Così sia Falzarano che Lengua e Damiano hanno pensato bene di chiudere per evitare problemi anche per chi arriva da fuori. Dal canto suo, Buonanno non vuol correre alcun tipo di rischio.

La sceltsa diversa

Scelta diversa, invece, hanno fatto San Martino Valle Caudina, con il sindaco Pasquale Pisano,  vale anche per Rotondi e Roccabascerana, comuni guidati dai primi cittadini Roberto Del Grosso e Peppino Ilario. Tutti e tre questi comuni fanno parte dello stesso istituto comprensivo, guidato dalla dirigente Maria Pia Farese ed hanno deciso di restare aperti.

Rassegna stampa di oggi 30 novembre 2022
edicola
Rassegna stampa di oggi 30 novembre 2022