Attualità

Airola: esce dal carcere per festeggiare i 18anni, aggredì il vigilante di Piscinola, poi morto

di  Redazione  -  10 Settembre 2019

Airola. Aveva ridotto in fin di vita Francesco Della Corte, il vigilante in servizio presso la metro di Piscinola deceduto a 52 anni dopo diversi giorni di agonia in ospedale.

Il giovane, che sta scontando una pena di 16 anni e mezzo di reclusione, dopo neanche due anni, ha ricevuto un permesso premio per tornare a casa e festeggiare i 18 anni.

Si tratta di Ciro U., che insieme a Kevin A. e Luigi C., sta scontando la pena nel carcere minorile di Airola. Il suo avvocato, Nicola Pomponio, lo scorso luglio ha chiesto e ottenuto dai giudici il permesso di lasciare temporaneamente il carcere per il suo 18esimo compleanno.

Ciro ha festeggiato i 18anni in una canonica a poca distanza da Airola e le foto sono state pubblicate sui social da un suo familiare, all’insaputa di tutti.

Il gesto ha provocato l’indignazione dei familiari del vigilante ucciso.