Cervinara

” Aiutateci a trovare nostro fratello”, accorato appello delle sorelle di Antonio

” Aiutateci a trovare nostro fratello”, accorato appello delle sorelle di Antonio

” Aiutateci a trovare nostro fratello”, accorato appello delle sorelle di Antonio. Oggi un altro giorno sulle tracce di Antonio. Abbiamo cercato di ricostruire passo dopo passo gli ultimi avvistamenti. Ci siamo recate più volte al Coc ed in Caserma dai carabinieri.

 Fiducia nei soccorritori

Abbiamo ragionato con le forze dell’ordine per individuare la pista più vicina alla verità o meglio quella che ci indichi la strada. Antonio sembra essere scomparso nel nulla.

Confidiamo nelle forze dell’ordine, nei vigili del fuoco, nel reparto di speleologia, nella protezione civile ed in chi autonomamente in queste ore sta dando una mano alle ricerche. Il tempo è tiranno. AIUTATECI A TROVARE NOSTRO FRATELLO.

Questo l’appello di Gina e Ersilia Moscatiello, le sorelle di Antonio Moscatiello di Cervinara, scomparso sabato scorso. Cala la notte ed anche oggi le ricerche di Antonio Moscatiello non hanno sortito alcun effetto. Il 58enne di Cervinara sembra svanito. I soccorritori non si fermano. Continuano a cercare, seguendo ogni traccia.

I volontari della Protezione Civile

Dal pomeriggio di oggi possono contare anche sull’ausilio dei volontari della Protezione Civile di Rotondi e San Martino Valle Caudina.

E domani torneranno anche i volontari della Protezione Civile di Cervinara, oggi impegnati nell’Open Day  vaccinale al Palacaudium. Le zone maggiormente battute restano che quelle che da via Partenio arrivano sino alla Coppola.

Il passare delle ore, però, sembra spegnere ogni speranza di ritrovarlo ancora in vita. A meno che, il 58enne non abbia lasciato il paese. In questo caso, l’appello lanciato da Chi l’ha Visto? , nella trasmissione di ieri può risultare determinante.

Ma Antonio non può aver lasciato Cervinara da solo. Non guidava e non possedeva neanche un ciclomotore. Se è andato via dal centro caudino, qualcuno gli avrà dato un passaggio. Ma nessuno ha segnalato questa situazione.

Testimone attendibile

La montagna resta il centro della scomparsa. Anche se non ci sono le immagini delle telecamere di sicurezza, una signora lo ha visto salire nella tarda mattinata di domenica. La testimonianza dovrebbe essere attendibile perché la testimone conosceva bene Antonio.

Addirittura ha descritto il suo abbigliamento. Un pantalone scuro o quello di una tuta e una maglietta bianca.

Antonio era un grande conoscitore dei nostri monti. Esperto cercatore di funghi, si inerpicava anche sui sentieri più scoscesi alla ricerca dell’origano migliore, di quello più profumato.

Proprio questa sua profonda conoscenza potrebbe mettere in difficoltà chi lo sta cercando. Potrebbe aver preso uno di quei sentieri che conoscono in pochi. E lì potrebbe aver accusato un malore. Ma anche i pozzi vengono attentamente esaminati. Sino ad ora, però, non è emersa alcuna traccia. Cala la notte e le speranze si continuano a spegn


ilcaudino.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it