Quantcast

Al mare a Marina di Camerota, muore in uno schianto fatale

2 mesi fa
4 Agosto 2020
di redazione

Al mare a Marina di Camerota, muore in uno schianto fatale. Raffaele muore in incidente stradale. Lascia moglie e tre figli. Raffaele Iodice, per tutti Lello, 50 anni, è deceduto a seguito di un incidente stradale sulla Cilentana, avvenuto all’alba di ieri, 3 agosto.

L’uomo, originario di Acerra, era in vacanza a Marina di Camerota, dove in molti lo conoscevano. Ancora da ricostruire la dinamica dello schianto Lascia la moglie Angela e tre figli.

Nonostante la corsa in ospedale non ce l’ha fatta Raffaele Iodice, per tutti Lello, 50 anni, deceduto a seguito delle ferite riportate in un grave incidente stradale avvenuto all’alba di ieri in Cilento.

L’uomo, originario di Acerra, in provincia di Napoli, era alla guida del suo furgone quando è rimasto coinvolto nello schianto, lungo la strada statale 18, tra Agropoli e Prignano Cilento (Salerno).

La dinamica non è ancora ricostruita, le forze dell’ordine hanno effettuato i rilievi e avviato le indagini per stabilire le cause dell’incidente.

 L’intervento dell’eliambulanza

Soccorso poco dopo l’allarme, Iodice è trasferito in eliambulanza all’ospedale Ruggi di Salerno, dove è arrivato in condizioni critiche.

E’ deceduto, infatti, poco dopo, i medici hanno fatto il possibile per salvarlo ma tutti i tentativi si sono rivelati inutili.

Il cinquantenne era molto noto nel Cilento, solitamente trascorreva le vacanze estive a Marina di Camerota, e anche in questi giorni si trovava lì per le ferie.

Sposato con Angela, aveva tre figli. Sul luogo dell’incidente le forze dell’ordine hanno effettuato i rilievi del caso per ricostruire la dinamica dell’impatto. La zona non sarebbe coperta da telecamere di videosorveglianza.

Parole di cordoglio sono arrivate anche dal Villaggio Romano, la struttura turistica che lo ospitava.

“All’alba di ieri, 3 agosto, ha perso la vita in un incidente stradale il nostro ospite, Iodice Raffaele, nei pressi di Agropoli – si legge in una nota del villaggio vacanze.

Persona onesta, generosa e gran lavoratore. Lascia la moglie Angela e i tre figli. A loro ci uniamo in questo grande dolore. Addio, Lello. Continueremo a volerti bene .