Quantcast

Assolto il titolare del locale della movida cervinarese

di redazione
2 mesi fa
27 Novembre 2020

Assolto il titolare del locale della movida cervinarese. Dopo l’arringa dell’avvocato . Dimitri Monetti, difensore di fiducia del titolare di un noto locale della movida cervinarese, lo stesso è stato assolto con formula piena.

Si trattava di un  delicato processo che vedeva l’imputato accusato di furto aggravato di energia elettrica ai danni del gestore Enel. Dopo le preoccupanti conclusioni della Procura che hachiesto un anno di reclusione e € 400 di multa, il Tribunale penale di Avellino, Presidente Melone, ha deciso per l’assoluzione.

Processo

Il processo nasceva nonostante i precisi elementi offerti durante le indagini che hanno visto trionfare la sottile investigazione del difensore irpino. L’avvocato Monetti aveva raccolto diversi elementi. Quindi, e ha dapprima proposto querela nei confronti del reale responsabile dell’abile truffa per poi opporsi alla richiesta di archiviazione.

Attraverso l’udienza preliminare l’avvocato  Dimitri Monetti ha ottenuto il rinvio a giudizio dell’unico responsabile della truffa operata nei confronti del titolare del noto locale di Via Roma. Si tratta di un noto truffatore seriale che, questa volta, ha messo nei guai anche il commerciante cervinarese.

Ma, lo stesso Tribunale irpino ha condannato, dopo una puntuale ed articolata fase istruttoria, il vero accusato. Nel processo, si era costituito parte civile lo sfortunato esercente, sempre attraverso il patrocinio dell’avvocato  Monetti.

Mentre, il titolare del noto locale, veniva assolto  Soddisfazione dell’assistito e del legale che vedono, finalmente, concluso il periodo di ansia e la lunga attesa di giustizia, puntualmente arrivata grazie alle dote e alla abilità del noto avvocato cervinarese.A

Assolto il titolare del locale della movida cervinarese

Insomma, oltre ad essere stato gabbato , l’esercente poteva rischiare una condanna per truffa. Questo fa capire l’abilità del truffatore, il quale aveva intrappolato il commerciante in una vera e propria ragnatela. Ha rischiato grosso ma tutto è finito nel migliore dei modi. Ma non è stato per nulla semplice.

Temi di questo post