Cronaca

Auto si ribalta a prende fuoco, conducente salvato dai vigili del fuoco

Auto si ribalta a prende fuoco, conducente salvato dai vigili del fuoco

Auto si ribalta a prende fuoco, conducente salvato dai vigili del fuoco. I Vigili del Fuoco di Avellino, intorno alle ore 17’00 di oggi 3 luglio, sono intervenuti sull’autostrada A16 Napoli – Canosa, al km. 32,350 nel territorio del comune di Baiano, per un incidente stradale che ha visto coinvolta una sola autovettura la quale sbandava, urtava il guard rail si ribaltava e prendeva fuoco.

Salvato dai caschi rossi

Il conducente, un uomo straniero, è stato provvidenzialmente estratto dal veicolo in fiamme da altri automobilisti in transito, lo stesso è stato trasportato dai sanitari del 118 intervenuti presso l’ospedale Moscati di Avellino per le cure del caso. Le fiamme che hanno avvolto l’auto sono state spente mettendo in sicurezza l’area.

Disabile su sedia a rotelle ammazzato di botte

Tragica fine per un povero disabile paraplegico che è stato picchiato talmente forte che ci ha rimesso la vita.

L’orribile morte è toccata ad un 62enne disabile, trovato senza vita a Capua, in provincia di Caserta. L’uomo, Petru Muntean, romeno, presentava diverse tumefazioni compatibili con una brutta caduta ma anche con un violentissimo pestaggio.

Il corpo è stato scoperto accanto alla sua sedia a rotelle dal fratello, nei pressi del campo sportivo, poco dopo le 19 di ieri.  Sul posto si sono portati immediatamente la Polizia Municipale e gli operatori del 118 che non hanno potuto far altro che constatare il decesso del disabile.

Sulla abominevole vicenda stanno indagando i carabinieri della compagnia di Capua, guidati dal tenente colonnello Paolo Minutoli. Le lesioni sul corpo potrebbero essere state causate o da una caduta o da percosse, stando ad una prima analisi dei fatti.

Non si esclude quindi, fra le ipotesi al vaglio degli inquirenti, la pista dell’omicidio che si fa sempre più concreta. La salma del 62enne è stata trasportata all’istituto di medicina legale per l’esame autoptico.

Cosparso di liquido infiammabile e dato alle fiamme

Ha riportato gravi ustioni l’uomo che l’altra notte è stato aggredito da uno sconosciuto a Frattamaggiore, nel Napoletano. La vittima è un 39enne del posto che ha riferito che mentre si trovata in strada, poco prima dell’una, è stato avvicinato da uno sconosciuto che dapprima gli ha riversato addosso del liquido infiammabile e poi ha accesso il fuoco.

Un’aggressione che sarebbe avvenuta senza alcun motivo

Il 39enne ha cercato di spegnere il fuoco ma ha riportato delle ustioni su gran parte del corpo. Poi è corso in casa dove c’era il fratello che lo ha accompagnato all’ospedale “San Giovanni di Dio” di Frattamaggiore dove ha ricevuto le prime cure. Sul posto che è recata una volante del locale commissariato di polizia. (ansa.it)


ilcaudino.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it