Il Caudino
Chiudi

Sezioni

Argomenti

Brogli a Cervinara, Monetti: Negli atti anche i nomi di alcuni assessori

Pubblicato il 11 Aprile 2016 - 15:27

Brogli a Cervinara, Monetti: Negli atti anche i nomi di alcuni assessori

E’ una intervista a tutto campo quella rilasciata da Dimitri Monetti a Rete Sei. L’ex vice sindaco di Cervinara è anche difensore delle persone rinviate a giudizio per i presunti brogli elettorali dello scorso 31 maggio. Monetti ricorda di non essere indagato “né sono mai stato intercettato. Tangredi è stato male informato e per questo mi riservo di presentare una querela per la mia onorabilità sia di cittadino che di professionista”. Ancora, il legale spiega che “Negli atti compaiono anche i nomi di altri assessori: questo – chiarisce – non significa che bisogna accusarli di essere indagati. Sono tanti i nomi che vengono citati pur non avendo alcun ruolo nel processo”. Per Monetti, poi, “Agli atti c’è anche una microcassetta che riguarda le elezioni del maggio 2015 (…) e le irregolarità molto gravi riguardano tante altre sezioni”.

Continua la lettura