Cervinara

Case e ospedali di comunità, Cervinara perde un’altra occasione, l’affondo della minoranza

Case e ospedali di comunità, Cervinara perde un’altra occasione, l’affondo della minoranza

Case e ospedali di comunità, Cervinara perde un’altra occasione, l’affondo della minoranza. Nell’assemblea dei sindaci convocata dal Direttore Generale dell’Asl di Avellino Mario Ferrante, il Sindaco Lengua si ricorda di proporre Cervinara, anche per il “grande patrimonio immobiliare presente sul territorio “ per  poter ospitare  Case di Comunità. Lo scrivono i consiglieri di minoranza del gruppo Cervinara ha bisogno di te in un comunicato stampa.

 La domanda della minoranza

Il Comune di Cervinara ha partecipato al bando regionale per la costituzione di case o ospedali di comunità, o si  è  persa quest’altra opportunità ??????

L’ASL di Avellino ha già approvato il Piano per la Sanità Territoriale dell’Irpinia. Il programma, rientrante nel piano “ Nuova Sanità Territoriale” della Regione Campania sarà finanziato dal PNRR.

Con i fondi del piano verranno realizzate tre ospedali di comunità, dieci case di comunità e quattro Centrali Operative Territoriali, come preannunciato  dall’ASL di Avellino con una propria nota.

IL COMUNE DI CERVINARA NON RIENTRA !

Riteniamo che il Sindaco Lengua abbia voluto fare semplice e gratuita propaganda, una passerella politica inutile,  che è priva di sostanza e concretezza amministrativa.

Sarebbe stato più opportuno per il nostro territorio impegnarsi davvero e non “ a  chiacchere” per avere una Casa di Comunità. La necessità di avere un presidio sanitario territoriale doveva essere lo scopo primario di un amministrazione  efficiente, conclude il gruppo Cervinara ha bisogno di te.