Quantcast

Cervinara: difende il suo cagnolino e viene azzannata da un pastore tedesco

Cervinara: difende il suo cagnolino e viene azzannata da un pastore tedesco. Ha cercato di difendere il suo cagnolino. Paura nella villa comunale di Cervinara dove un grosso cane ha attaccato ed ha azzannato
di  Redazione
3 mesi fa - 24 Febbraio 2021

Cervinara: difende il suo cagnolino e viene azzannata da un pastore tedesco. Ha cercato di difendere il suo cagnolino. Paura nella villa comunale di Cervinara dove un grosso cane ha attaccato ed ha azzannato la mano di una signora che vive in via Casino Bizzarro.

Polizia di stato

Sulla vicenda, indagano gli agenti del commissariato della polizia di stato di Cervinara. Mentre i sanitari del 118 hanno medicato la mano della signora, intervenendo sul posto.

Toccherà agli agenti di polizia capire se si tratta di un randagio o di un cane che è sfuggito al padrone. Si propende per questa seconda ipotesi. La donna, infatti, asserisce che ad aggredirla sia stato un grosso pastore tedesco.

Insomma un cane ed una razza che hanno un certo valore. Questo vuol dire che probabilmente, l’animale è sfuggito al suo proprietario ed ha scorrazzato nella villa comunale. La signora aveva portato a passeggio il suo cane di piccola taglia.

A quanto pare, il pastore tedesco ha attaccato il cagnolino. La donna ha cercato di allontanarlo, ma il cane grosso ha attaccato la donna e le ha azzannato la mano. A questo punto, le altre persone che si trovano nella villa comunale hanno messo in fuga l’assalitore ed hanno dato l’allarme.

Mano sanguinante

La mano della donna sanguinava copiosamente. Così, i passanti, oltre alla polizia hanno allertato anche i soccorsi sanitari. Sul posto, velocemente, ha fatto capolino un’ambulanza della postazione del 118 di Cervinara.

I sanitari hanno medicato sul posto la mano della ferita. Non si è reso necessario il ricovero in ospedale, ma la signora era impaurita e scioccata. Ora gli agenti dovranno fare piena luce su questo episodio. Già oggi si è rischiato il peggio.

Con queste belle giornate di sole di anticipo di primavera, tante persone si godono un poco di sole nella bella villa comunale del centro caudino. Tra queste anche anziani e bambini. Non si può permettere di esporre questa gente a questo tipo di pericolo.

Senza contare che esistono alcuni padroni di cani che si divertono ad aizzare i loro animali e li crescono in modo violento. Oggi è andata bene, ma domani ?

CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST
azzannata cane Oggi villa comunale