Cervinara, don Nicola revoca le catechiste

Cervinara, don Nicola revoca le catechiste

29 Giugno 2014

di Il Caudino

Fare il giornalista significa dare notizie e, soprattutto, cercare di dare più elementi di valutazione al lettore. Ecco, allora, una doverosa premessa: chi scrive è molto amico di uno dei protagonisti della vicenda. Parlo, ovviamente, di don Nicola Taddeo.
Il parroco di Sant’Adiutore è, da qualche tempo, a “riposo” vista la necessità di riprendersi dopo un brutto colpo. Resta, comunque, titolare della più importante comunità parrocchiale cervinarese. A dispetto di quello che qualcuno può pensare.
Nei giorni scorsi, don Nicola ha provveduto a inviare una lettera formale alle catechiste della parrocchia revocando il loro incarico. Dalla revoca è stata esclusa una sola persona. Chi conosce le dinamiche di una Chiesa sa che la nomina o la revoca dei catechisti è un atto di ordinaria amministrazione, che solitamente non rappresenta una notizia importante. In questo caso, invece, assume un ruolo diverso: è la certificazione della volontà del sacerdote di andare avanti nella sua missione pastorale.
Vedremo quali saranno gli sviluppi futuri della vicenda.

Angelo Vaccariello

CONTINUA LA LETTURA
Homepage Attualità Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST cervinara don nicola taddeo Home valle caudina