Attualità

Cervinara: irrorazioni pericolose in pieno centro abitato

di  Redazione  -  18 Giugno 2019

Cervinara. Non bastano i fumi tossici che si levano ogni giorno in ogni parte del paese. Credevamo che la nostra denuncia di circa un anno fa, avrebbe sortito qualche effetto. Ma, purtroppo, in pieno centro abitato, a due passi dal commissariato di polizia, dalla sezione del giudice di pace e dalla caserma dei carabinieri- forestali, si perpetua un vero e proprio attentato all’ambiente e alla salute dei cittadini. Questa mattina, in via Falcone Borsellino un ciliegeto è stato irrorato con sostanze non identificate. Potrebbero essere pesticidi o potrebbe essere qualche sostanza ancora più pericolosa. La cosa certa è che gli abitanti della zona hanno dovuto sbarrare porte e finestre per il forte e acre odore che ha impestato l’aria. I passanti sono dovuti, letteralmente, fuggire perché gli occhi hanno iniziato a lacrimare. Non riusciamo a capire il motivo per il quale non c’è alcun tipo di controllo. Basti pensare che, questa mattina, anche le finestre del commissariato di polizia e dell’ufficio del giudice di pace sono rimaste sbarrate.