Il Caudino
Chiudi

Sezioni

Argomenti

Cervinara, mascherine in regalo per salvare la nostra umanità

Pubblicato il 14 Novembre 2020 - 9:57

Cervinara, mascherine in regalo per salvare la nostra umanità

Cervinara, mascherine in regalo per salvare la nostra umanità. Possono sembrare piccoli gesti, ma i piccoli gesti salvano l’umanità. Merita attenzione un posto pubblicato da Pietro Esposito, titolare di Non Solo Fumo, rivendita di tabacchi che si trova in via Variante a Cervinara.

Una ragazza entra nel negozio compra ciò che le serve e poi chiede al titolare se può lasciare cinque euro per acquistare mascherine. Non servono a lei, ma a chi non può permettersele.

Chi ha bisogno di una mascherina potrà entrare da Non solo fumo e ritirarla senza nulla pagare.

E’ un po’ come il caffè sospeso, la grande tradizione di solidarietà napoletana.

Un piccolo e nobile gesto che arriva in un momento in cui sembriamo doverci chiudere nel nostro egoismo. Difendere ciò che abbiamo in attesa che passi questo tempo oscuro.

Non conosciamo questa ragazza ma oggi ha impartito una salutare lezione a tutti noi.

Ci ha ricordato che nessuno si salva da solo neanche durante una pandemia. Ricordarci degli altri e fare qualcosa di concreto per chi non ha i mezzi vuol dire aprire le porte al futuro, avere speranza nel domani.

Magari chi ritirerà la mascherina in tabaccheria potrà evitare di contagiare qualche persona cara, magari una persona fragile, anziana o sofferente di patologia.

Cervinara, mascherine in regalo per salvare la nostra umanità

Quella ragazza ed i suoi cinque euro ci ricordano che chi salva una vita umana, anche una sola, salva l’intera umanità.

Continua la lettura