Attualità

Cervinara: nozze d’oro per Michelina e Salvatore, innamorati come adoloscenti

di  Redazione  -  11 Agosto 2019

Cervinara. Cinquanta anni sono volati, ma l’amore è più forte  e vivo del primo giorno.

Nozze d’oro per Maria Michela Tallo e Salvatore Miglietta. I due   “sposini”, innamorati come due adolescenti,  hanno confermato la loro unione, davanti a Dio e agli uomini, nella suggestiva cornice della chiesa di Sant’Adiutore Vescovo a Cervinara.

A celebrare la santa messa don Lorenzo Varrecchia che ha indicato la coppia come un esempio da seguire per tutti coloro che intendono affrontare il matrimonio.

Non era la stessa chiesa dove è stato pronunciato il fatidico Si’ mezzo secolo fa.

Michelina, come tutti la conoscono a Cervinara, e Salvatore si sono sposati nella chiesa di Aradeo, comune in provincia di Lecce, e paese di origine dello sposo.

Matrimonio di altri tempi, quando la sposa uscì dalla casa della sorella di Salvatore, per arrivare, a piedi,  in chiesa al braccio del papà Alfonso Tallo.  Poi, i due sposini fecero il corteo a piedi per arrivare sino al ristorante, dove si svolse il banchetto nuziale.

Michelina e Salvatore si erano conosciuti in Svizzera, giovanissimi, dove entrambi erano emigrati per lavoro. Fu il classico colpo di fulmine.  Poi, Salvatore per amore della sua sposa, ha deciso di trasferirsi nel centro caudino, diventando cervinarese al cento per cento.

A fare da contorno agli “sposini ” emozionati, forse più di 50 anni fa, le figlie Sandra e Sabrina, con i loro mariti, Ernesto Vaccariello e Luca Taddeo, il nipote Crescenzo Vaccariello con la fidanzata Concetta Marchese, e la sorella di Michelina, Lidia Tallo  con il marito Gennaro Brevetti.

A Michelina e Salvatore giungano le  più vive felicitazione dalla redazione de Il Caudino.