Cimiteri  aperti a Montesarchio e Rotondi

Cimiteri aperti a Montesarchio e Rotondi

30 Ottobre 2020

di Redazione

Cimiteri aperti a Montesarchio e Rotondi. Resteranno aperti , domenica  e lunedì, primo e due novembre, i cimiteri a Montesarchio e Rotondi. Lo hanno deciso i sindaco Franco Damiano e Antonio Russo.

I due primi cittadini stanno approntando tutte le misure per far svolgere le visite ai defunti nella più completa sicurezza.

Non ci saranno sbavature o pericoli nell’organizzazione. La decisione positiva si deve anche al fatto che nei due comuni caudini, a differenza degli altri, il numero dei positivi, al momento, non desta particolari preoccupazioni.

A Montesarchio, al momento, si contano 29 positivi. Di questi 3 sono ricoverati. Ma soprattutto Montesarchio conta ben 35 guariti, persone che, finalmente, si sono negativizzate e si sono lasciati il covid dietro le spalle.

Anche a Rotondi ieri è arrivata la notizia di due nuove guarigioni, così i positivi sono tornati ad essere meno di 10.

Cimiteri aperti a Montesarchio e Rotondi

Certo, questo non consente di abbassare la guardia. Proprio per questo i primi cittadini di Montesarchio e Rotondi stanno organizzando tutto nei minimi dettagli per le visite ai cimiteri.

Non lasceranno nulla al caso, in quanto la più piccola sbavatura potrebbe costare molto cara.

Anche San Martino ha deciso di tenere il camposanto aperto, ieri lo ha comunicato il sindaco Pasquale Pisano.

Mentre Cervinara e Roccabascerana hanno deciso di tenerli chiusi. I sindaco Lengua e Del Grosso non se la sentono di rischiare.

CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST cimiteri Damiano montesarchio Oggi rotondi russo