Quantcast

Ciriaco De Mita compie 93 anni

Ciriaco De Mita compie 93 anni. Quest’anno non ci potranno essere le carovane sino a Nusco. In tempo di covid, gli auguri di compleanno ad una persona diversamente giovane
di redazione
2 mesi fa
2 Febbraio 2021

Ciriaco De Mita compie 93 anni. Quest’anno non ci potranno essere le carovane sino a Nusco. In tempo di covid, gli auguri di compleanno ad una persona diversamente giovane si possono fare solo da lontano. Così, i telefoni di casa De Mita, da questa mattina presto. Squillano in continuazione.

Giorno della Candelora.

Ciriaco De Mita compie oggi, 2 febbraio, giorno della Candelora.  93 anni e continua nella sua attività politica. Un anno e mezzo fa è stato rieletto sindaco della sua Nusco a 91 anni suonati e continua a svolgere l’attività di primo cittadino,, tessendo la tela per il rilancio dell’Alta Irpinia.

Ma non resta arroccato nelle sue montagne. I rapporti con Roma restano continui. E, probabilmente, durante questi giorni di crisi di governo in tanti gli avranno chiesto anche dei consigli su come comportarsi.

Del resto lui, da ex segretario nazionale della Democrazia Cristiana, ex ministro ed ex presidente del consiglio di governi in crisi nella prima e nella seconda Repubblica, ne ha visti davvero tanti ed ha determinato anche tante soluzioni.

Certo, a differenza del passato quando in Irpinia non si muoveva foglia se lui non voleva, ha perso tanto del suo seguito. Seguito spesso molto interessato, a caccia di posti in consigli di amministrazione o di scatti per la carriera.

Restano i fedelissimi, quelli che non lo tradirebbero mai. Quelli che vedono nel suo modo di interpretare la politica ancora lungimiranza ed il modo giusto per la soluzione delle problematiche che affliggono la nostra società.

Il presidente

Il “presidente” come lo chiamano tutti, resta famoso per i ragionamenti. Arrivare alla soluzione dei problemi analizzando prima le cause per poi rimuoverle. Ma di certo, De Mita non è stato mai solo un teorico.

Ha esercitato il potere, prendendosi le sue responsabilità storiche e politiche. Proprio l’assillo del controllo del potere  ha determinato la deriva del suo fare politica. Scegliere gli uomini e le donne anche quando si doveva decidere il sagrestano di una parrocchia non gli certo giovato.

Ciriaco De Mita compie 93 anni

Anche perché gli uomini che ha scelto, in ruoli di grande importanza, non sempre hanno brillato per intelligenza e visione politica.

Hanno avuto come visione solo il proprio tornaconto. Una cosa resta certa, dai primi anni sessanta del secolo scorso ad oggi, Ciriaco De Mita ha determinato la storia della provincia di Avellino.

Temi di questo post