Word of Sport

Commessa sottrae 60 mila euro dalle casse del negozio

A dicembre inizia il processo
sei in  Politica

4 settimane fa - 11 Novembre 2021

Commessa sottrae 60 mila euro dalle casse del negozio. Ha annullato scontrini, per più di un anno, intascando poco meno di 60 mila euro ma ora rischia una pena dai 2 ai 5 anni di reclusione, oltre a una pesante multa.

Appropriazione indebita

È quanto è accaduto a Taranto a una ex commessa di un punto vendita Tigotà: rinviata a giudizio dal gup del Tribunale di Taranto, che ha disposto il via al processo per l’inizio di dicembre, la 31enne dovrà difendersi dall’accusa di appropriazione indebita.

Il trucco si basava, per i clienti che pagavano in contanti, nel battere uno scontrino per poi annullarlo e mettere così in tasca le somme ricevute.

Dopo un pò la società si è accorta che qualcosa non tornava ed ha quindi avvertito le forze dell’ordine. La Guardia di Finanza, scoperto il modus operandi, ha denunciato la donna.

Week end sotto la pioggia

Un vortice ciclonico collocato da vari giorni nei pressi delle Isole Baleari non ne vuole sapere di spostarsi da quelle zone, facendo tirare un sospiro di sollievo a molte regioni interessate da piogge anche forti.

Impulso perturbato francese

Come se non bastasse nel weekend il vortice verrà ‘agganciato’ da un impulso perturbato in arrivo dalla Francia e che invierà una perturbazione. Lo spiega Andrea Garbinato, responsabile redazione del sito ‘www.iLMeteo.it’, avvisando che fino a domani  le piogge interesseranno ancora diffusamente la Sicilia, ma bagneranno pure il Lazio interno, l’Abruzzo, il Molise, localmente la Sardegna e poi Calabria e Campania, mentre sul resto d’Italia il tempo sarà più asciutto e anche via via più soleggiato al Nordest e in Lombardia.

Il peggioramento durante il weekend

Nel corso del weekend un nuovo peggioramento comincerà a interessare l’Italia a partire da sabato sera quando una perturbazione comincerà a far piovere al Nord. Qualche piovasco potrà ancora interessare il Lazio e precipitazioni irregolari le regioni meridionali.

Domenica 14 novembre il fronte perturbato si inasprirà su tutte le regioni settentrionali, sulla Sardegna, sulla Toscana e a tratti pure sul Lazio: su tutte queste zone ci saranno rovesci e locali temporali. Le temperature non subiranno importanti variazioni se non un fisiologico calo in presenza di precipitazioni.

Nel dettaglio:

Venerdì 12 novebre.  Al nord asciutto con locali nebbie e più sole sui monti. Al centro a tratti instabile sulla Sardegna, piogge in arrivo su Lazio interno, Abruzzo e Molise. Al sud peggiora in Campania, Calabria e ancora instabile sulla Sicilia nordorientale.

Sabato 13 novembre.  Al nord nebbie al mattino, poi piovaschi. Al centro a tratti instabile. Al sud piogge irregolari Domenica con tanta pioggia al Nord e in Toscana.

Campania e Valle Caudina graziate

A quanto pare, quindi, la Campania e la Valle Caudina saranno graziate da questo inasprimento delle temperature. Anche se dobbiamo abituarci perché stiamo per entrare nel vivo della stagione invernale.

Commessa sottrae 60 mila euro dalle casse del negozio
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Politica Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST 60nmila euro casse commessa Oggi