Quantcast
Cronaca

Coronavirus, De Luca conferma l’ordinanza: divieto di lasciare la propria casa

di  Il Caudino  -  25 Marzo 2020

Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, nella serata odierna ha firmato una nuova ordinanza in cui proroga le misure urgenti di prevenzione del rischio contagi fino al 14 aprile: in pratica, il governatore proroga il divieto di lasciare le proprie abitazioni.

“Con decorrenza dalla data del 26 marzo 2020 e fino al 14 aprile 2020 su tutto il territorio regionale è prorogato il divieto di uscire dalla abitazione, ovvero residenza, domicilio o dimora nella quale ci si trovi, ai sensi e per gli effetti dell’Ordinanza del Ministro della Salute e del Ministro dell’Interno 22 marzo 2020 e del DPCM 22 marzo 2020. Sono ammessi esclusivamente spostamenti temporanei ed individuali, motivati da comprovate esigenze lavorative per le attività consentite, ovvero per situazioni di necessità o motivi di salute”.

Il provvedimento di De Luca ha aperto la strada a quello adottato successivamente dal governo nazionale, presieduto da Giuseppe Conte. Il divieto si inscrive nella necessità di evitare l’aumento dei contagi. Proprio il governatore, oggi, ha scritto all’Esecutivo nazionale paventando il grave rischio che il Mezzogiorno possa crollare se non ci fossero stati immediati interventi per aiutare gli ospedali del Sud.