Quantcast

Crolla palazzina utilizzata dai senzatetto: ricerche tra le macerie

1 mese fa
28 Ottobre 2020
di redazione

Crolla palazzina utilizzata dai senzatetto: ricerche tra le macerie. Una palazzina è crollata a Napoli in via detta Innominata, nel quartiere San Giovanni a Teduccio.

La palazzina era presumibilmente composta da 2 o 3 piani ed era utilizzata da persone senzatetto.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco per accertare l’eventuale presenza di persone sotto le macerie.

Protesta ristoratori a Napoli, piatti e posate in strada

Hanno apparecchiato per terra, in strada, davanti alla sede della Regione Campania a Napoli e alle 11.30 è partito il flash mob in contemporanea con altre 20 città italiane.

Posate battute sui piatti seguite dagli shaker dei bar tender.

Sono i lavoratori dei pubblici esercizi, titolari e dipendenti, rappresentati da Fipe-Confcommercio, che protestano contro le misure dell’ultimo Dpcm che prevede la chiusura al pubblico delle 18.

I manifestanti hanno provato a consegnare un cesto-regalo, indirizzato a Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, contenente prodotti alimentari e un bigliettino che ricorda.

“Ingresso sicuro”. Cesto respinto all’ingresso di palazzo Santa Lucia.

Covid: a Napoli prosegue protesta tassisti

Prosegue la protesta dei tassisti napoletani che hanno trascorso l’intera notte in piazza del Plebiscito, a Napoli.

Crolla palazzina utilizzata dai senzatetto: ricerche tra le macerie

Chiedono interventi immediati di ristoro per il mancato guadagno.

A loro giudizio le nuove restrizioni previste dall’ultimo Dpcm e dalle ordinanze regionali hanno di fatto azzerato ogni possibilità di entrate.

Con ristoranti chiusi dopo le 18, cinema e teatri bloccati – dicono – la mobilità è quasi ridotta a zero.

A loro, poi, nelle ultime ore si si sono aggiunti i conducenti di scuolabus e di bus turistici.

Nonostante la protesta i tassisti nella scorsa notte hanno assicurato alcune corse per persone anziane o cittadini che dovevano raggiungere le strutture ospedaliere.

temi di questo post