Logo

Cronaca: incidente sul lavoro, perde la vita un operaio

27 Gennaio 2021

Cronaca: incidente sul lavoro, perde la vita un operaio

Cronaca: incidente sul lavoro, perde la vita un operaio. Una vera e propria tragedia ha avuto luogo,  questa mattina nella zona industriale di Marcianise. Un operaio ha perso la vita  nell’area di uno stabilimento specializzato nella realizzazione di costruzioni metalliche.

Ad un passo dalla pensione

Il drammatico incidente ha avuto luogo in un’azienda che si trova in via Maggiò, tra il Tarì e a poca distanza dallo stabilimento della Coca-Cola. A quanto pare, stando alle prime testimonianze l’operaio è deceduto dopo un tragico volo di 6 metri. Sul posto è.  intervenuta anche un’ambulanza del 118 ma per lui purtroppo non c’è stato scampo.

Si tratta di un 64enne di San Cipriano d’Aversa, un uomo che si trovava da un passo dal tagliare il traguardo della pensione. L’ennesima vittima sul lavoro, una strage che non conosce fine.

Intanto, Avellino piange la morte di Debora Prisco.. Il liceo scientifico Mancini di Avellino ha sospeso tutte le attività in segno di lutto per la morte di Debora Prisco. Si tratta della 17enne che ha perso la vita nella tardo pomeriggio di ieri a seguito di un incidente stradale.

Per ironia della sorta l’auto, sulla quale viaggiava Debora, una smart era guidata dalla sorella Annabella. Un incidente mortale che ha sconvolto l’intera comunità del capoluogo irpino.Perdere la vita a soli 17 annui. Un destino assurdo, cattivo e cinico ha atteso,  al varco una ragazza di Avellino. La 17enne risulta vittima di un drammatico incidente stradale. Il sinistro ha avuto luogo all’ingresso di Rione San Tommaso.

Smart contro auto in sosta

La ragazza viaggiava a bordo di una smart . Secondo le prime ricostruzione, il guidatore,ossia, la sorella , in una curva, ha perso il controllo della piccola auto. L’auto ha sbattuto contro una vettura in sosta.

L’urto ha avuto un impatto violentissimo e la ragazza è stata, di fatto, sbalzata fuori dall’abitacolo. Ancora più violento l’impatto al suolo.

Inutili i soccorsi, quando i sanitari sono arrivati sul posto non hanno potuto fare altro che costarne il decesso. Davvero un destino atroce per questa giovanissima. Un pomeriggio di svago è diventato un pomeriggio di morte.

Illesa l’autista

Annabella, la sorella a che guidava la smart non ha riportato ferite. Resta sotto choc, ma non ha bisogno di cure mediche. Intanto, qualcuno deve aver trovato il coraggio di avvisare i familiari della 17enne e di dire loro che non tornerà più a casa.

Una notizia che ha sconvolto l’intera città di Avellino. Un senso di pietà e tristezza avvolge il capoluogo irpino. Non può non colpire la giovanissima età della vittima ed anche di quanto il destino si sia accanito.

Certo, ora le forze dell’ordine dovranno ricostruire l’esatta dinamica di questa tragedia. Ma nulla potrà far tornare a casa questa ragazza. I genitori l’attenderanno invano chi sa per quante sere ancora.

Sbalzata dall’auto, ragazza di 17anni muore in un incidente

Un dramma del genere diventa, quasi impossibile, da assimilare e condiziona, per sempre, la vita delle famiglie. Succede a tutte i nuclei familiari costretti a piangere vittime così giovani e a vivere traumi davvero indicibili

Cronaca: incidente sul lavoro, perde la vita un operaio

Purtroppo, tante giovani vite vengono immolate sull’altare degli incidenti stradali. Con il lockdown , il numero dei morti  e degli incedenti ha subito un subito un calo davvero sensibile

Questa sera, però, il destino era in agguato a Rione San Tommaso ed ha voluto tendere un agguato mortale e spazzare via questa giovanissima vita.