Cronaca

Cronaca: muore giovane finanziere, attinto dal proiettile di un collega

Cronaca: muore giovane finanziere, attinto dal proiettile di un collega

Si è spento questa mattina Michele Grauso il giovanissimo “Basco verde” rimasto gravemente ferito nel novembre 2017, colpito da un colpo di pistola esploso accidentalmente da un collega nella caserma di Orvieto.

Il SILF (sindacato italiano lavoratori finanzieri esprime le più sentire condoglianze alla famiglia.

Era il 24 novembre del 2017, Michele aveva 27 anni : il proiettile che ha finito per attraversare il collo e la testa al campano partì accidentalmente dalla pistola di un compagno di camerata che la stava manovrando, al termine dell’annunciata cerimonia conclusiva del quinto corso straordinario di specializzazione Antiterrorismo e pronto impiego.

Fu portato in eliambulanza a Perugia, un vero dramma. Era da quel periodo ricoverato in una struttura sanitaria del centro nord, non si è mai più risvegliato.

Michele le scuole superiori le aveva svolte a Maddaloni al Villaggio dei Ragazzi. Lascia un vuoto incolmabile.


ilcaudino.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it