Curiosità statistiche dei club campani in Serie A e Serie C: Napoli e Salernitana, Avellino, Benevento e Casertana

Quest’anno la Campania sportiva vive una situazione di calcio particolare

Redazione
Curiosità statistiche dei club campani in Serie A e Serie C: Napoli e Salernitana, Avellino, Benevento e Casertana

Curiosità statistiche dei club campani in Serie A e Serie C: Napoli e Salernitana, Avellino, Benevento e Casertana. Quest’anno la Campania sportiva vive una situazione di calcio particolare, perché le squadre più forti sono presenti nel palinsesto delle quote Serie A e in Serie C, ma nessun club partecipa alla Serie B.

Tuttavia, le emozioni e lo spettacolo sono sempre al top per i tifosi, mentre Napoli e Salernitana stanno vivendo un periodo negativo nella massima categoria, Avellino, Benevento e Casertana se la spassano nella zona playoff di Serie C, per tentare di colmare il vuoto che si è creato in Serie B.

------------

Ecco alcune curiosità statistiche dei club campani in questa abbondante parte dei campionati di calcio più seguiti dagli appassionati.

Napoli instabile, Salernitana in caduta libera

Il Napoli non sta difendendo con onore lo scudetto che porta cucito al petto, tanto che i tifosi avevano pensato addirittura di scucirlo, tuttavia, non sono i peggiori campioni d’Italia nella storia, almeno finora. Nei primi 23 match i Partenopei hanno perso ben 8 volte, i 5 pareggi e le 10 vittorie offrono un magro bottino di 35 punti che rappresenta il nono posto, con la zona Champions lontana 7 punti.

Sul banco d’accusa c’è l’instabilità di risultati del Napoli, Mazzarri sta provando a metterci una pezza ma è ormai evidente che il problema sono i calciatori. I tifosi sperano in un cambio di rotta e un finale di stagione esplosivo.

Ancora peggio la Salernitana, che ha trovato la sua stabilità nelle sconfitte: 15 nelle prime 24 gare. I 7 pareggi e le 2 vittorie danno i Granata già spacciati, lontani (ironia della sorte) 7 punti dalla zona salvezza. Anche in questo caso sono i calciatori a dover trovare la forza per cambiare le carte in tavola, perché a questo punto del campionato la salvezza è ancora possibile.

L’Avellino perde colpi, Benevento al top ma non troppo, bene la Casertana

Nel palinsesto delle scommesse sportive con le quote dei match di Serie A, Serie B e Serie C spicca il Benevento che resta una delle squadre più in forma nelle ultime settimane.

La cura Auteri ha fatto bene e lo Stregone si trova a 10 punti dalla capolista in perfetta forma per lottare alla promozione diretta. Nelle ultime 5 gare pesano i pareggi Taranto, Crotone e Cerignola, ma vista la piega che stava prendendo il campionato possiamo affermare che il Benevento è al top della forma: sì ma non troppo, in totale sono 9 i pareggi in 26 gare.

Anche l’Avellino è a 45 punti ma nelle ultime 5 gare ha subìto 2 sconfitte pesanti contro Sorrento e Messina che hanno pregiudicato la volata verso le prime due posizioni. I Lupi rappresentano una delle squadre di Serie C che termina più gare in under 2.5: per ora sono 17 su 26.

La Casertana sta disputando un buon campionato ed è stabile nella zona playoff con 44 punti, soltanto 1 punto sotto le due rivali campane, ma nelle ultime 5 gare presenta uno score negativo di 1 vittoria, 3 pareggi e 1 sconfitta.

I Falchetti devono migliorare il loro score per agguantare qualche posizione in più, tutto sommato i tifosi non possono lamentarsi, perché partecipare ai playoff significa comunque giocarsi la possibilità di tornare in Serie B, traguardo raggiunto soltanto due volte: nel 1970 e nel 1991.

  •