Quantcast

Da una provincia all’altra per rubare

1 mese fa
28 Ottobre 2020
di redazione

Da una provincia all’altra per rubare. Si era spostato dalla provincia di Salerno e, giunto a Montoro, cercava di impossessarsi di varie bottiglie di birra.

I Carabinieri della Compagnia di Solofra,  sono intervenuti in un noto supermercato dove era stata segnalata la presenza dello straniero 22enne, che all’esito della perquisizione è stato trovato in possesso della merce appena rubata, occultata sotto all’abbigliamento indossato al fine di eludere i controlli all’uscita del negozio.

Alla luce delle evidenze emerse, per il predetto, è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, nonché la contestazione della sanzione prevista dall’Ordinanza del Presidente della Regione Campania per essersi spostato, senza giustificato motivo, tra le province di Salerno ed Avellino.

La refurtiva recuperata è stata restituita all’avente diritto.

Arresto per droga

La Compagnia dei Carabinieri di Solofra continua le attività di contrasto all’uso ed allo spaccio di sostanze stupefacenti, che hanno già consentito vari arresti, sequestri penali e numerose segnalazioni amministrative.

Altra operazione è stata condotta tra Serino ed Avellino. E proprio nel capoluogo sono stati rinvenuti lo stupefacente, un bilancino di precisione ed il materiale per il confezionamento occultati nella camera da letto, tra l’abbigliamento di un 19enne di Solofra.

Da una provincia all’altra per rubare

Accompagnato presso la Stazione Carabinieri di Serino il ragazzo veniva quindi dichiarato in arresto poiché ritenuto responsabile del reato di cui all’articolo 73 del D.P.R. 309/90 e, su disposizione della Procura della Repubblica di Avellino, sottoposto ai domiciliari.

temi di questo post