Il Caudino
Chiudi

Sezioni

Argomenti

De Luca pronto a confermare la didattica a distanza alle elementari

Pubblicato il 5 Novembre 2020 - 11:16

De Luca pronto a confermare la didattica a distanza alle elementari

De Luca pronto a confermare la didattica a distanza alle elementari. In “zona gialla” è prevista la didattica a distanza solo alle superiori. Ma il presidente della giunta regionale della Campania, Vincenzo De Luca  si prepara a confermare la contestatissima ordinanza regionale che sospende le lezioni in presenza per gli alunni di tutte le classi.

Su questo versante, si riaccende lo scontro politico, con il sindaco di Napoli Luigi de Magistris  che chiede di rivedere questo orientamento.

De Luca invece è preoccupato soprattutto per la curva dei contagi, che nelle ultime ore ha superato quota quattromila nuovi casi, e per la progressiva saturazione dei posti letto, soprattutto per quanto riguarda le degenze ordinarie, che ha spinto la Regione a chiedere aiuto ai privati.

Anche per questo la decisione sulla Campania ha sorpreso lo staff del governatore, che fino a poche ore prima dava per scontata la classificazione nel livello “arancione”, lo stesso che la Sicilia adesso respinge.

E poi c’è il problema degli aiuti, che potrebbero privilegiare le regioni inserite nelle fasce di maggiore rischio.

Un corto circuito che sembra aver scavato un solco ancora più profondo fra Napoli e Roma, fra De Luca e Palazzo Chigi, con il governatore che si ritrova in difficoltà proprio sul terreno, la gestione dell’emergenza, che un mese fa gli aveva garantito la trionfale riconferma alla presidenza.

“Anziché scegliere in modo chiaro la linea della prevenzione del contagio, si sceglie di intervenire dopo che il contagio è esploso – aveva accusato il governatore subito dopo la firma del nuovo Dpcm –  È una linea poco responsabile e soprattutto poco efficace dal punto di vista dei risultati.

Con l’aggravante di questo calvario di disposizioni, parziali e a getto continuo, che crea sconcerto fra i cittadini, divisione tra le categorie, tensioni sociali.

De Luca pronto a confermare la didattica a distanza alle elementari

Senza contare che tutto questo balletto potrebbe far scemare le precazioni che devono essere prese per tenere il covid lontano.

Continua la lettura