Donna disabile su carrozzella travolta e uccisa sulle strisce

Redazione
Donna disabile su carrozzella travolta e uccisa sulle strisce
Ceppaloni: disabile chiede stalli dinanzi al comune,nessuna risposta dopo tre mesi

Donna disabile su carrozzella travolta e uccisa sulle strisce. Una 69enne affetta da disabilità (B.A. le iniziali) è stata investita nella tarda mattinata di ieri (mercoledì 12 maggio) a Rimini in via Flaminia, all’altezza del civico 107, mentre attraversava le strisce pedonali.

La donna, centrata da una Toyota Yaris che procedeva in direzione Sud, è stata sbalzata dalla sua carrozzina, rovinando sull’asfalto. Sul posto sono intervenuti il personale del 118 e la Polizia Municipale.

------------

Soccorsa dal 118 e trasportata in Pronto Soccorso all’Ospedale “Infermi” è, purtroppo, deceduta dopo qualche ora. La donna è stata travolta da una Yaris condotta da una donna M.M., di 67 anni. Sul posto per i rilievi dell’incidente la polizia municipale.

Autoarticolato in fiamme in A1 nel Bolognese, nessun ferito

Un altro veicolo in fiamme, dopo l’incendio scoppiato nei giorni scorsi in seguito a un incidente sul raccordo autostradale di Borgo Panigale, ha causato disagi al traffico ieri pomeriggio sulla carreggiata Sud dell’Autosole, all’altezza di Sasso Marconi, nel Bolognese.

A prendere fuoco, per cause ancora in corso di accertamento, è un autoarticolato che trasportava legno e pannelli di truciolato. Il rogo è partito dalla parte posteriore del mezzo pesante, il cui conducente è riuscito a mettersi in salvo, restando illeso.

Per spegnere le fiamme, che hanno avvolto l’intero camion, sono intervenute due squadre dei vigili del fuoco, con due autobotti (una delle quali da 25mila litri) e con l’utilizzo di sistemi schiumogeni ad alta efficienza.

Sul posto anche la polizia stradale e il personale di Autostrade. Durante l’intervento, sono chiuse al traffico due delle quattro corsie di marcia. Chiuso temporaneamente anche, in ingresso verso Firenze, il casello di Sasso Marconi.

Giro: cadute nel finale, Landa portato via in ambulanza

Una serie di cadute nel finale della quinta tappa del Giro d’Italia, Modena-Cattolica, conclusa allo sprint con la vittoria dell’australiano Caleb Ewan. Ai meno quattro dall’arrivo un contatto con un addetto alla segnalazione di uno spartitraffico ha mandato in terra l’uomo di classifica della Bahrain Victorius.