Word of Sport

Gli angeli tornano a casa

Le statue erano state trafugate nel 1989
sei in  Cronaca

1 mese fa - 18 Ottobre 2021

Gli angeli tornano a casa. Il ritrovamento delle due sculture marmoree degli angeli, ufficialmente consegnate all’Italia il giorno 14 Luglio 2021 presso l’Ambasciata francese in Italia, è stato un evento lieto per tutta la comunità di Guardia Sanframondi.

Trafugate nel 1989

Le due sculture furono trafugate nel 1989 dall’altare barocco della Chiesa di San Sebastiano di Guardia Sanframondi.  In aggiunta a tale ritrovamento, anche la notizia dell’ulteriore recupero di due cherubini in marmo bianco, asportati nel 1999 dalla Chiesa del Convento di San Francesco.

Entrambi i ritrovamenti  sono opera dei Carabinieri del Reparto Operativo Tutela Patrimonio Culturale di Roma, con il coordinamento delle Procure della Repubblica di Benevento e di Roma in sinergia con la gendarmeria francese e con la collaborazione della Soprintendenza A.B.A.P di Caserta e Benevento.

L’amministrazione Di Lonardo, il cui obiettivo dichiarato è quello di valorizzare il ricco e pregevole patrimonio storico ed artistico guardiese,  intende dare il giusto risalto al prezioso lavoro svolto. Per questo motivo unitamente alla Parrocchia di Guardia Sanframondi nella persona del Parroco Don Giustino di Santo, accoglierà , assieme alla Comunità  guardiese, il ritorno delle statue, proprio in San Sebastiano.

Celebrando l’evento con l’organizzazione di una solenne cerimonia di riconsegna, a cui la comunità è chiamata a partecipare, che si svolgerà il 19 ottobre 2021 alle ore 11.00, e che vedrà la partecipazione di autorità civili e religiose insieme ai rappresentanti delle Istituzioni che hanno reso possibile  l’operazione di recupero.

Basilica aperta

Il Parroco Don Giustino Di Santo, nel ricordare che l’accesso sarà consentito fino alla capienza prevista dalle norme anticovid ha, altresi’ disposto l’apertura della basilica di San Sebastiano, nei giorni successivi ed anche in orario diverso dalle funzioni religiose, per permettere ai cittadini la visione  della ricollocazione delle statue.

Un modo per ringraziare i carabinieri per la loro opera di riportare i nostri tesori trafugati nel nostro paese. Un lavoro encomiabile e i grande levatura.

Gli angeli tornano a casa
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST angeli basilica Carabinieri Oggi