Word of Sport

I carabinieri interrompono una compravendita di droga, 40enne in arresto e 35enne denunciato

Anocra un arresto per spaccio
sei in  Politica

2 settimane fa - 12 Ottobre 2021

I carabinieri interrompono una compravendita di droga, 40enne in arresto e 35enne denunciato. La lotta allo spaccio di stupefacenti in Irpinia condotta dai Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino, sta permettendo di assicurare vari spacciatori alla Giustizia e, nel contempo, sequestrare svariati quantitativi di stupefacenti.

In arresto un 40enne

In tale contesto, un’altra attività è stata condotta ieri pomeriggio a Montoro dai Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Solofra, che hanno tratto in arresto un 40enne del posto e denunciato in stato di libertà un incensurato 35enne della provincia di Salerno. Entrambi devono rispondere di  spaccio e detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

I militari, hanno notato i due soggetti seduti al tavolo di un bar e, dopo averne scrutato i movimenti, li hanno bloccati nel momento in cui è stata ceduta la droga.L’immediata perquisizione ha consentito agli operanti di rinvenire e sottoporre a sequestro 14 dosi di eroina e 165 euro in contanti.

Analoga sostanza stupefacente è stata rinvenuta all’esito della perquisizione eseguita presso l’abitazione del 40enne, in parte occultata nell’armadio della camera da letto e in parte in un portaoggetti del soggiorno.

Nove grammi di droga sequestrati

La droga, per un peso complessivo di circa 9 grammi, è stata sottoposta a sequestro, unitamente a un bilancino di precisione e ad altro materiale utile per il confezionamento, rinvenuto nel corso della perquisizione domiciliare, nonché al denaro contante, verosimile provento dell’illecita attività di spaccio.

Il 40enne, già noto alle Forze dell’Ordine, è stato tratto in arresto e su disposizione della Procura della Repubblica di Avellino, sottoposto ai domiciliari.  Alla medesima Autorità Giudiziaria è stato invece deferito in stato di libertà il 35enne.

Porto abusivo di armi

Porto abusivo di armi o strumenti atti all’offesa: è il reato di cui dovrà rispondere un ventenne, già noto alle Forze dell’Ordine, denunciato dai Carabinieri della Stazione di Lioni.Durante un normale servizio di perlustrazione, i Carabinieri hanno notato un anomalo atteggiamento nel giovane fermato a Lioni alla guida di un’auto, e decidono di approfondire l’accertamento.

I carabinieri interrompono una compravendita di droga, 40enne in arresto e 35enne denunciato

I sospetti hanno trovato conferma quando, all’esito della perquisizione personale e veicolare, è stato rinvenuto un coltello a serramanico. Il ventenne, che non ha fornito una valida giustificazione in merito a quanto rinvenuto, è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino in quanto ritenuto responsabile del reato di cui all’articolo 4 della legge 18 aprile 1975, n. 110.

I carabinieri interrompono una compravendita di droga, 40enne in arresto e 35enne denunciato
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Politica Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST 40enne Carabinieri droga Oggi