Logo

Il 25 aprile a Cervinara

23 Aprile 2022

Il 25 aprile a Cervinara

Il 25 aprile a Cervinara. Anche Cervinara si appresta a celebrare il 77^ anniversario della Liberazione dell’Italia dal regime fascista con alcune iniziative nel segno dei valori di libertà e di pace che quest’anno assumono un significato particolare per la guerra in Ucraina che sta funestando l’Europa.Lo comunica il sindaco, l’avvocato Caterina Lengua.

Messa nella chiesa del Carmelo

La giornata celebrativa, che vedrà la partecipazione di autorità civili e militari, inizierà alle 11.30 con la Santa Messa nella Chiesa del Carmelo in suffragio di tutti i caduti.

Subito dopo ci sarà la deposizione da parte del Sindaco e dell’amministrazione di una corona di alloro alla lapide dei caduti in Piazza Trescine. Si proseguirà nel pomeriggio nella Villa Comunale ove, a partire dalle 17.00, ci saranno momenti di giochi per bambini e ragazzi nel parco che, per l’occasione, verrà riaperto . Il Sindaco Caterina Lengua.

Cervinara: rimandata a lunedì l’apertura del parco giochi

Rimandata a lunedì 25 aprile l’apertura del parco giochi per bambini che si trova nella parte superiore della villa comunale di Cervinara. Purtroppo, come ci informa il sindaco, l’avvocato Caterina Lengua, a causa della pioggia, caduta in queste ultime ore, l’inaugurazione deve per forza slittare.

La pioggia ed il manto erboso

Ci vuole qualche giorno, come è stata spiegato al sindaco dai responsabili della ditta installatrice, per fare in modo che il manto erboso assimili l’acqua caduta. E la presenza di tanti bimbi che lo calpestano non gli farebbe di certo bene.

Da qui la decisione di rimandare l’inaugurazione del parco giochi a lunedì 25 aprile, sempre alle ore 17,00, quando l’amministrazione comunale accoglierà i piccoli ospiti con una bella manifestazione a loro completamente dedicata.

La villa comunale, invece, riaprirà come da programma, domani sabato 23 aprile, resterà off limits solo il parco giochi. Una precauzione necessaria per evitare che, in poco tempo l’erba possa sparire ed i piccoli si trovino a giocare nella polvere, come è più volte avvenuto in passato.

Insomma, è necessario armarsi ancora di un poco di pazienza per trovare un ambiente a misura di bimbi che sarà protetto da un sistema di videocamere per  impedire a qualche imbecille di rovinare i giochi dei piccoli.

All’aperto per ricominciare

Del resto la manifestazione della giunta Lengua prende il nome di: ” All’aperto per ricominciare” e speriamo di ricominciare nel modo migliore, tenendo in debito conto il dovuto rispetto delle cose pubbliche e delle persone che più deboli come possono essere appunto i bambini.