Logo

Il covid uccide una 44enne al Moscati di Avellino

18 Gennaio 2022

Il covid uccide una 44enne al Moscati di Avellino

Il covid uccide una 44enne al Moscati di Avellino. È deceduta questo pomeriggio, nella terapia intensiva del Covid Hospital dell’Azienda Moscati, una paziente di 44 anni di Montoro (Av), ricoverata il 16 gennaio in terapia sub-intensiva e intubata la notte scorsa.

Nuovo boom di positivi in Campania

Si registra un nuovo decesso per covid al San Pio di Benevento. Si tratta di un 86enne di Paduli. Coronavirus Campania: dati di oggi 18 gennaio 2022. Sono 21.670 i nuovi casi di positività al Coronavirus in Campania nelle ultime 24 ore, a fronte di 130.428 tamponi tra molecolari ed antigenici rapidi complessivamente analizzati nei laboratori regionali.

Lo ha comunicato l’Unità di Crisi della Protezione Civile della Regione Campania nel consueto bollettino quotidiano. Dei nuovi positivi, 6.118 sono emersi dalle analisi di 35.331 tamponi molecolari.

Mentre i restanti 15.552 sono emersi dai 95.097 tamponi antigenici rapidi analizzati. Il tasso di positività di oggi è così del 16,61% complessivo (ieri era del 17,41), e del 17,31% riferito ai soli tamponi molecolari.

Sono 38 i nuovi decessi legati a Covid: 25 di questi risalgono alle ultime 48 ore, ed altri 13 invece ai giorni precedenti ed aggiunti solo nel bollettino odierno. Calano leggermente invece i ricoverati: 1.382 le persone negli ospedali Covid della Campania, 21 in meno nelle ultime 24 ore.

Di questi, 92 sono in terapia intensiva (dato identico a quello di ieri), mentre altri 1282 (-21) si trovano nei reparti di degenza ordinaria. Questo il report dei posti letto su base regionale, che fa registrare un aumento dei posti attivati in terapia intensiva.

Erano 699 ieri, sono 782 quest’oggi. L’attivazione dei nuovi posti letto consente anche di tenere al ribasso il dato percentuale sull’occupazione dei posti letto in terapia intensiva.

Posti letto

Posti letto di terapia intensiva disponibili: 782, posti letto di terapia intensiva occupati: 92. Letti di degenza disponibili: 3.160 (Posti letto Covid e Offerta privata.) e posti etto di degenza occupati: 1.282.

Rischio zona arancione Covid per la Campania

Il rischio per la Campania è di finire in zona arancione Covid nelle prossime settimane. Tra i valori che sono considerati per il “passaggio” ci sono l’incidenza di casi ogni centomila abitanti (massimo 150), la percentuale di posti letto in terapia intensiva occupati (massimo 20%) e quella riferita alla degenza ordinaria (massimo 30%).

Il primo valore è stato ampiamente superato da tempo (così come per tutte le regioni italiane, letteralmente “travolte” dalla variante Omicron. Anche i dati sui posti letto occupati in degenza ordinaria sono nettamente al rialzo (oggi al 40,56%).

Restano sotto la soglia critica solo le terapie intensive, oggi al 11,76% grazie all’attivazione di quasi un centinaio di nuovi posti letto: un parametro che in caso di ulteriore rialzo rischia di far scattare la fascia arancione per la Campania.