Quantcast

In Campania le scuole restano chiuse, aperti solo nidi ed asili

di redazione
6 mesi fa
25 Ottobre 2020

In Campania le scuole restano chiuse, aperti solo nidi ed asili. Continua la didattica a distanza in  Campania per scuole elementari, medie e superiori.  Lo dispone il governatore Vincenzo De Luca con un’ordinanza in via di pubblicazione.

Anticipazioni

All’infuori di nidi e asili (0-6 anni), vengono confermate le disposizioni regionali sulla didattica a distanza nella scuola primaria e secondaria, salvi i progetti per alunni con disturbo dello spettro autistico e/o gli alunni diversamente abili, già adottate con Ordinanza n.82, nonché le disposizioni regionali vigenti per la didattica a distanza nelle Università”.

Ordinanza numero 85

E’ quanto ha disposto il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, nell’ordinanza numero 85 in via di pubblicazione e della quale è stata diffusa
un’anticipazione.

Confermata la chiusura di scuole elementari, medie e superiori in Campania con l’attivazione della didattica a distanza.

Dpcm

De Luca questa sera è stato ospite di Fabio Fazio ed ha detto la sua sul nuovo Dpcm.

Per il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, il Dpcm “è un passo in avanti ma non è sufficiente, non basterà”. Lo ha detto a Che tempo che fa.

Scelte

“Potevamo fare due scelte: o chiudere tutto per un mese oppure prendere ancora misure intermedie. Il Governo ha scelto la seconda strada”,ha aggiunto.

In Campania le scuole restano chiuse, aperti solo nidi ed asili

Per De Luca, nel Dpcm ci sono “alcune criticità”. Vale a dire “l’aperura dei ristoranti e dei bar, il comparto dello spettacolo, del teatro, del cinema, degli operatori culturali, delle palestre – ha detto a Che Tempo che fa – che sono in grande sofferenza e onestamente non sono quelli i luoghi in cui si è determinato il contagio”.

Temi di questo post