Cronaca

Insegnante 52enne cade dallo scooter e muore

Insegnante 52enne cade dallo scooter e muore

Anna Contessi, insegnante 52enne, cade dallo scooter e muore. Ha perso la vita in un’incidente stradale Anna Contessi, insegnante di 52 anni originaria di Gemona del Friuli, in provincia di Udine.

Il tragico sinistro è avvenuto nella serata di martedì 8 novembre a Savorgnano di San Vito al Tagliamento, in provincia di Pordenone. Per cause in corso di accertamento da parte delle forze dell’ordine si sono scontrati un’auto e una moto.

L’intervento

Gli infermieri della centrale Sores hanno inviato l’equipaggio di una ambulanza proveniente da San Vito al Tagliamento e l’elisoccorso. Nell’impatto Anna Contessi, che si trovava in sella allo scooter, è finita sotto la vettura e a nulla purtroppo sono valsi i soccorsi prestati dalle equipe sanitarie.

Traumi non gravi per la conducente della vettura, portata comunque in ospedale. Sul posto sono intervenuti anche i Vigili del fuoco per quanto di competenza.

Chi era l’insegnante

Anna Contessi, originaria di Gemona, era residente da tempo a Sesto al Reghena e insegnava scienze motorie alla scuola secondaria di primo grado Gaspari di Latisana. Era sposata con Nello Campisi, medico a Portogruaro.

Era molto nota Anna Contessi anche per la sua passione rispetto alla ginnastica artistica, disciplina che insegnava da diversi anni. Grande il cordoglio delle persone che la conoscevano e la apprezzavano, sia in ambito professionale che amicale.

A4 ancora una volta mortale, perde la vita un uomo

Incidente mortale in A4 poco prima delle 18 di oggi. L’incidente si è verificato nel tratto tra Latisana e San Giorgio di Nogaro, in direzione di Trieste. Sono rimasti coinvolti tre veicoli.

La dinamica è al vaglio della polizia stradale. Nel sinistro -– avvenuto due chilometri dopo il casello di Latisana nel tratto a tre corsie, in territorio di Rivignano Teor – sono stati coinvolti due mezzi pesanti e un’automobile.

Deceduto il conducente del veicolo, un uomo di giovane età, classe 1988, redidente a Bordano. Al momento dell’incidente, secondo quanto comunicato da Autovie Venete, non ci sarebbero stati rallentamenti o traffico intenso.

Un secondo uomo è stato trasportato all’ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine. Sul posto il 118, i vigili del fuoco, il personale di Autovie Venete e i mezzi di soccorso meccanico. L’autostrada non è stata chiusa.

Due ragazze com il vizio del furto beccate dai carabinieri
Carabinieri
Due ragazze com il vizio del furto beccate dai carabinieri
Prende a martellate il figlio disabile e poi si suicida
disabile
Prende a martellate il figlio disabile e poi si suicida