Quantcast

La forza di chiedere aiuto, i carabinieri salvano un uomo che stava per lanciarsi nel vuoto

di redazione
2 mesi fa
1 Dicembre 2020

La forza di chiedere aiuto, i carabinieri salvano un uomo che stava per lanciarsi nel vuoto. È accaduto qualche ora fa a Volturara Irpina. Un uomo del posto chiama il 112 riferendo di essere in procinto di togliersi la vita. L’uomo asserisce che sta per  lanciarsi  da un viadotto dell’Ofantina.

Grazie al tempestivo intervento dei Carabinieri della Compagnia di Solofra, è stato tratto in salvo.

L’uomo, in forte stato di agitazione, ha composto il numero di emergenza trovando dall’altra parte del filo un operatore che l’ha ascoltato riuscendo a prendere tempo e a farsi dire il punto esatto dove si trovasse.

Una conversazione drammatica, ma l’operatore telefonico dei carabinieri sapeva che ogni secondo poteva essere importante per salvare la vita a quell’uomo.

La Centrale Operativa del Comando Provinciale di Avellino ha quindi fatto convergere sul luogo la pattuglia della locale Stazione che ha trovato l’uomo sul viadotto, alto qualche decina di metri.

Il Comandante della Stazione Carabinieri intervenuto sul posto ha ascoltato lo sfogo di quell’uomo deciso a togliersi la vita, convincendolo parola dopo parola che c’è sempre modo di trovare un’altra opportunità.

Una volta portato in salvo, è stato affidato alle cure degli operatori del 118 che l’hanno accompagnato in ospedale.

Due carabinieri sono stati fondamentali per far desistere questa persona dal compiere un insano gesto. Lo stesso ha trovato il coraggio, anche se in extremis di chiedere aiuto. Cosa che non fa la maggior parte dei suicidi.

Ricordiamo che in questo periodo di emergenza covid sta aumentando in modo vertiginoso il numero delle persone che si tolgono la vita. Ed ora stiamo per entrare in quello che è uno dei periodi peggiori dell’anno.

La forza di chiedere aiuto, i carabinieri salvano un uomo che stava per lanciarsi nel vuoto

Con l’avvicinarsi delle festività natalizie, infatti, si registra un incremento davvero significativo delle persone che decidono di farla finita. L’allegria diffusa, a volte, stride con la forte solitudine o con altri disagi. E, purtroppo, quasi mai queste persone hanno la forza di chiedere aiuto.

Temi di questo post