Cultura

La Pro Loco di Montesarchio festeggia i 50 anni

La Pro Loco di Montesarchio festeggia i 50 anni

La Pro Loco di Montesarchio festeggia i 50 anni. L’associazione turistica Pro Loco Montesarchio, la prima ambasciatrice della valorizzazione del patrimonio storico e culturale del nostro paese, festeggia il proprio cinquantesimo anno dalla fondazione.

21 dicembre 1971

La data di fondazione risale al 21 dicembre del 1971, per questo motivo la ricorrenza si sarebbe dovuta celebrare lo scorso anno. Data la situazione pandemica non è stato possibile organizzare un degno evento celebrativo. Si è ritenuto più opportuno rimandare fino a questo settembre.

Il mini programma di questi festeggiamenti si svolge in due giorni, il 9 ed il 10 settembre.

Venerdì 9, alle ore 18:00 presso la biblioteca comunale “Amico Libro” è prevista l’inaugurazione della mostra “Semi in loco”. Un insieme di foto, manifesti ed oggetti rappresentativi verranno esposti a memoria degli eventi svolti negli ultimi decenni.

Vengono considerati come una serie di semi piantati i cui frutti sono poi arrivati nel tempo.

Nel 1996 nasce la manifestazione “Giorni al Borgo”, itinerante nei cinque borghi di Montesarchio. Nel corso degli anni ha registrato ben ventidue edizioni, all’insegna della valorizzazione delle ricchezze architettoniche dei differenti periodi storici. Affiancata a quest’ultima si sono promossi i prodotti tipici, l’arte, l’artigianato e la cultura locale.

Ad ogni modo, non si è pensato solo ai borghi. Altri semi, infatti, sono ad esempio le prime esposizioni dei prodotti degli scavi archeologici effettuati nella parte bassa del paese in occasione della manifestazione Giorni al Borgo, ben prima della apertura ufficiale del Museo Archeologico Nazionale del Sannio Caudino e la prima “Stramontesarchio” del 1999.  Anche quest’ultimi hanno messo rad ici e creato qualcosa di permanente per la nostra comunità.

Durante questa inaugurazione, verrà un particolare ringraziamento ai soci fondatori ed ai Past – Presidenti . Un dovuto ringraziamento a chi ha avviato e chi ha custodito questa importante realtà.

Il giorno 10 settembre, sulla scia delle attività rievocate nella mostra, si terranno altre attività.

Per i più piccoli: il torneo dei giochi popolari tradizionali, pensato per mostrare alle nuove generazioni come ci si divertiva un tempo; la caccia al tesoro per far scoprire i luoghi salienti dei nostri borghi attraverso prove divertenti e un pizzico di avventura.

Dalle ore 9:30 sarà allestita nella Torre di Montesarchio la mostra “Dai grovigli dell’anima”, sculture di Carmelo Compare, riconosciuto artista locale.

Dalle 19:30, sul piazzale della Torre e del Castello ci sarà la gastronomia curata da Slow Food Valle Caudina e l’offerta enologica con le cantine Azienda Votino, Guarino Natural Garden, Anima Wine and Food e Caudium Vini.

James Senesein concerto

Alle ore 21:30 ci sarà il concerto di James Senese con Napoli Centrale. Il sassofonista partenopeo classe 1945, porterà sul palco lo spettacolo “James is back”, insieme a lui la band che storicamente lo identifica.

Nella stessa sera sarà possibile accedere al Museo Archeologico del Sannio Caudino, aperto straordinariamente fino alle ore 23:00.

L’associazione invita a partecipare la popolazione tutta e chiunque voglia unirsi a questi meritati festeggiamenti.


ilcaudino.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it