Quantcast

La quercetina blocca il Coronavirus, la scoperta del Cnr

3 mesi fa
4 Settembre 2020
di redazione

La quercetina blocca il Coronavirus, la scoperta del Cnr. Quercetina dobbiamo imparare il nome di questo composto che potrebbe risultare essenziale per debellare il Coronavirus.

Quercetina

La quercetina, un composto naturale contenuto in molti ortaggi e frutti della dieta mediterranea, ha fornito una prova diretta della capacità di inibire l’enzima 3CLpro. Si tratta della principale proteasi di Sars-Cov-2 nonché bersaglio proteico intorno a cui ruota la ricerca di un farmaco in grado di sconfiggere il Coronavirus.

Cnr

Questa in sintesi la scoperta di un team di ricerca internazionale che ha coinvolto l’Istituto di Nanotecnologia del Consiglio nazionale delle ricerche, il Cnr-Nanotec di Cosenza.

La quercetina ha mostrato un’azione destabilizzante nei confronti della 3CLpro virale, tra le proteine più altamente conservate nei coronavirus ed essenziali nel ciclo di replicazione del microrganismo.

Studio

Lo studio, supportato dalla Fundación hna spagnola, viene  pubblicato sull’International Journal of Biological Macromolecules, la rivista scientifica peer-review di Elsevier.

La quercetina sconfigge il coronavirus.  Il lavoro, condotto da Bruno Rizzuti del Cnr e da un gruppo di ricercatori di Saragozza e Madrid, fornisce dunque le evidenze sperimentali dell’effetto inibitorio della quercetina sulla proteasi virale:.

Blocco

La quercetina blocca l’attività enzimatica di 3CLpro. La quercetina ha mostrato poter essere “un buon candidato farmacologico” per il trattamento di Covid-19 e possedere un alto potenziale di ottimizzazione e sviluppo.

Da questa base si potrebbe partire per debellare il Covid- 19. La quercetina si trova in abbondanza in capperi, cipolla rossa e radicchio.

temi di questo post