Cronaca

Luigi Izzo ucciso a pugnalate

Luigi Izzo ucciso a pugnalate

Luigi Izzo ucciso a pugnalate. Castel Volturno, il barbiere Luigi Izzo ammazzato a pugnalate. Il 38enne barbiere Luigi Izzo è ucciso a coltellate nella notte a Castel Volturno, in provincia di Caserta.

Luigi Izzo, di professione barbiere e senza precedenti penali, sarebbe stato aggredito, secondo le prime ricostruzioni, a seguito di una lite avvenuta all’esterno di un bar in via Roma, attorno alle 2 di notte. Ancora da chiarire la dinamica dell’accaduto. Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri della compagnia di Mondragone.

L’aggressore, un uomo di 50 anni, è stato portato in caserma per l’interrogatorio. Nella stazione dei militari dell’Arma è arrivato anche il pubblico ministero della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere. Dalle prime informazioni sembra che l’accoltellatore abbia consegnato l’arma usata ai militari.

L’accoltellamento all’esterno di un bar

L’accoltellamento, secondo le prime informazioni, sarebbe avvenuto a seguito di una lite che era avvenuta all’esterno di un bar. Luigi Izzo sarebbe stato aggredito dal padre di un giovane di 27 anni coinvolto nel litigio.

Il giovane barbiere sarebbe stato accoltellato con diversi fendenti, alla gola e al corpo. Una pugnalata al cuore, però, gli sarebbe stata fatale. La vittima, trasportata d’urgenza alla clinica Pineta Grande è morta poco dopo.

Nonostante le cure mediche prestategli dai sanitari che hanno cercato di salvargli la vita. L’aggressore è stato portato in caserma per l’interrogatorio. Luigi Izzo era sposato. Lascia la moglie e tre figli piccoli.

antissimi i messaggi di cordoglio sui social: “Non ci sono parole – scrive Enrico – Luigi Izzo mi ha gelato il cuore la notizia questa mattina…Per chi non ti conosceva basta scorrere la tua Bakeka per capire che ragazzo eri. Amante del tuo lavoro era la tua passione.

La tua famiglia era tutto per te solo martedì parlavamo dei sacrifici che un padre fa per i figli i tuoi gioielli il tuo orgoglio…e dicesti domenica mi trasferisco nella casa nuova e poi così i miei figli e voglia e pazzia’…Buon viaggio Gigi arrivederci”.

“Non si può morire così – si legge in un altro commento – condoglianze alla famiglia Luigi Izzo stai vicino ai tuoi figli e tua moglie e alla tua famiglia”. “Luí – scrive Danilo sul suo profilo Facebook – a che punt stamm C’a casa? Daní riman m n pass…Nun vec l’ora…sai i criatur comm so cuntent?!

Ieri le ultime parole col sorriso negli occhi di chi ha realizzato un sogno, dopo tanti sacrifici, per i suoi 3 figli ed oggi la notizia che ti gela il cuore!!!Un misto di tristezza dolore rabbia sconforto..!!!Addio Amico Mio, Luigi Izzo prego solo che ti facciano giustizia e che la tua famiglia abbia la forza di reagire a qst tragedia immane!!!”.

“Sono davvero devastato da questa notizia – scrive un altro utente – Un bravo ragazzo, rispettoso, lavoratore, un papà eccezionale. Riposa in pace Luigi Izzo. Che la terra ti sia lieve.Un fraterno abbraccio alla famiglia.#giustiziaperluigi”.

Muore giovane barbiere, si era sposato tre mesi
barbiere
Muore giovane barbiere, si era sposato tre mesi
Due ladri arrestati dalla Mobile
arrestati
Due ladri arrestati dalla Mobile