Word of Sport

Maglione chiede un vertice urgente per l’ospedale di Sant’Agata

Alla ricerca di una strategia comune
sei in  valle caudina

2 settimane fa - 11 Ottobre 2021

Maglione chiede un vertice urgente per l’ospedale di Sant’Agata.  “Stamattina ho chiesto formalmente un incontro al direttore generale del ‘San Pio’ Mario Ferrante e ai sindaci della Valle Caudina, e nelle prossime ore lo estenderò anche ai primi cittadini dell’areale telesino.

L’incontro servirà per un confronto sul futuro dell’ospedale Sant’Alfonso Maria de’Liguori. L’obiettivo è unire i due fronti di azione” a dirlo in una nota il deputato M5S Pasquale Maglione.

Il punto della situazione con Ferrante

“Con Ferrante – prosegue il deputato – intendo fare il punto della situazione e verificare quale sono le progettualità poste in essere per rilanciare il presidio ospedaliero di Sant’Agata de’ Goti. Contestualmente intendo chiedere ai sindaci dell’areale di riferimento un confronto per uniformare gli intenti e creare un fronte unico, insieme al comitato civico e a tutti i cittadini, a difesa della struttura.

Tutti ne riconosciamo l’importanza strategica, per questo è importante mettere da parte le rispettive appartenenze politiche e fare sintesi. Le divisioni in questa fase possono solo allontanarci dal conseguimento dell’obiettivo” conclude Maglione.

Pannarano ringrazia la generosità di Ernesto Franco. Arriva un caloroso grazie a Ernesto Franco , da tutta la comunità di  Pannarano !  Ancora una volta l’industriale australiano ha fatto qualcosa di concreto per le comunità caudine

Restauro del manto festivo

In questi mesi tutti i Pannaranesi hanno avuto modo di poter riammirare in tutto il suo splendore la Madonna Assunta nella sua maestosità del manto festivo restaurato , e
all’interno della “nuova” e luminosa cappellina soprastante l’altare maggiore.

Ebbene, la Comunità intera vuole esprimere, grazie all’ospitalità de Il Caudino,  in questa sede , a riguardo , il suo più sentito ringraziamento a Ernesto Franco per il sostegno economico manifestato nell’occasione.

Senza quel sostegno  non sarebbe stato possibile riportare la statua , il manto e la cappellina  ai suoi meritati fasti , per il tramite dell’opera del prof. Mario D’Onofrio quanto a statua
e cappellina e delle suore benedettine di clausura di Firenze , quanto al manto .

La generosità di Ernesto Franco

Da sempre Ernesto Franco si prodiga per le comunità natie. Si tratta di un  noto industriale australiano che è originario di S. Martino Valle Caudina , mentre la moglie Carolina è  invece di Pannarano. Questa volta la sua munificenza ha interessato proprio Pannarano .

Il parroco Don Michele Sbordone , i suoi collaboratori, e la comunità intera di Pannarano , manifestano la propria profonda gratitudine ad Ernesto Franco per la generosità profusa nell’occasione. E impetrano per lui e per la sua famiglia le più copiose benedizioni da parte della Mamma Celeste . Grazie !

Nonostante viva da tanti in anni in Australia, Ernesto Franco non ha mai dimenticato le sue origini. Così, quando può cerca di dare un aiuto concreto ai paesi che sono rimasti nel suo cuore. Ernesto Franco è uno straordinario globetrotter. Pur girando il mondo, però, ha lasciato un pezzo importante del suo cuore in Valle Cauinda. e cerca sempre di dimostrarlo.

Maglione chiede un vertice urgente per l’ospedale di Sant’Agata
TEMI DI QUESTO POST maglione Oggi ospedale sant'agata