Massimo Ranieri: come sta dopo il ricovero al Cardarelli

Massimo Ranieri: come sta dopo il ricovero al Cardarelli

7 Maggio 2022

di Redazione

Massimo Ranieri: come sta dopo il ricovero al Cardarelli. Notte dolorante ma sostanzialmente tranquilla per Massimo Ranieri, il popolare cantante, attore e regista napoletano protagonista di un brutto incidente durante una esibizione al Teatro Diana di Napoli nella serata del 6 maggio.

Massimo Ranieri, 71 anni, è caduto scendendo una scaletta al centro del palco mentre cantava, probabilmente dopo aver messo un piede in fallo. Ranieri,  che non ha mai perso conoscenza, è soccorso dalle persone presenti.

Subito è allertato il 118 che è rapidamente arrivato, il cantante è  condotto al Pronto Soccorso dell’ospedale Cardarelli di Napoli dove è stato sottoposto a esami diagnostici e tenuto sotto osservazione per sospetto trauma toracico e varie escoriazioni.

Per consentire le operazioni di soccorso per Massimo Ranieri è stato necessario far allontanare tutti dalla sala. Lo spettacolo è stato chiaramente annullato. Molto spavento e tanta preoccupazione fra gli spettatori presenti.

Le condizioni

Il risultato? Costola rotta,  contusioni alla spalla destra e al dorso lombare e «dispiacere per aver interrotto lo spettacolo» dal titolo “Sogno o son desto”, nel quale l’artista di Santa Lucia avrebbe sciorinato i suoi grandi successi e la sua potente voce.

Uno show che, come spesso accade al Teatro Diana,  uno dei luoghi napoletani prediletti da Massimo Ranieri per i suoi spettacoli, registra sempre il tutto esaurito.

Ovviamente non si conoscono ancora i tempi di recupero, quindi è difficile al momento sapere quando  il cantante di “Perdere l’amore” riprenderà la normale attività.

Centinaia le attestazioni di solidarietà e gli auguri di pronta e piena guarigione sui social network; sia da parte dei suoi ammiratori che dei suoi colleghi. E anche alcune ironie per il ricovero al Cardarelli; lo stesso ospedale napoletano finito nella bufera negli ultimi giorni per le lunghe attese dei pazienti al Pronto Soccorso.

CONTINUA LA LETTURA
Homepage Politica Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST cardarelli Oggi ranieri ricovero