Logo

Montesarchio: allarme truffe, attenti ad una Bmw

15 Aprile 2021

Montesarchio: allarme truffe, attenti ad una Bmw

Montesarchio: allarme truffe, attenti ad una Bmw. Chiede soldi perché afferma di essere rimasto senza gasolio e deve tornare a casa. Ma non si accontenta dei pochi euro che gli vengono elargiti e cerca di averne sempre di più. Preferibilmente, ferma persone anziane sole e, in alcuni casi, ha tentato di entrare nelle loro abitazioni.

Segnalazione

Alcuni nostri lettori ci segnalano l’inquietante presenza a Montesarchio di questo personaggio che viaggia a bordo di una Bmw serie 1 di colore azzurrino. Una segnalazione per mettere in guardia soprattutto le persone anziane.

Allo stesso tempo, ci auguriamo che le forze dell’ordine vogliano intervenire per i dovuti controlli. Ricordiamo che ci troviamo ancora in zona rossa e non dovrebbe essere consentito di andare da un paese all’altro.

Il dubbio forte è che si possa trattare della stessa auto che la settimana scorsa girava per Cervinara. Anche in quel caso, una nostra lettrice diede l’allarme tramite il nostro giornale e si mobilitarono anche le forze dell’ordine.

Un particolare che dimostra l’importanza della collaborazione tra cittadini e istituzioni, in questo caso le forze di polizia. Quando si riesce a creare questo connubio, per i malintenzionati resta davvero poco da fare.

Purtroppo, continuano a girare tantissimi truffatori, pronti ad approfittarsi delle persone indifese come possono essere gli anziani. I consigli di non aprire la porta a persone sconosciute e non dar retta a chiede soldi, per qualsiasi motivo, sono tanti.

Restare soli

Purtroppo, però, questa gente risulta abile nel far cadere nella loro rete persone, per certi versi indifese. Non sempre i figli o i loro cari possono stare insieme a loro ed i truffatori hanno un’abilità innata ad agire quando restano soli.

Da qui, l’importanza di intensificare i controlli del territorio e di fermare le auto sospette come dovrebbe essere questa Bmw. Le persone oneste non temono i controlli delle forze dell’ordine, anzi, li auspicano. Si devono preoccupare coloro che hanno qualcosa da nascondere.