Montesarchio, assegnata la borsa di studio del Rotary Club Valle Caudina

10 Maggio 2014

Montesarchio, assegnata la borsa di studio del Rotary Club Valle Caudina

Il pubblico delle grandi occasioni ha affollato la nuova sala conferenze del Cristina Park Hotel, per assistere, questa mattina, alla cerimonia di consegna della borsa di studio a studenti meritevoli. Il concorso, riservato agli allievi delle classi terminali di scuola superiore dei comuni di Cervinara, Montesarchio, Airola e Sant’Agata dei Goti, indetto dal Rotary Club Valle Caudina per promuovere gli ideali e le finalità che animano l’organizzazione rotariana internazionale, ha visto vincitore Gianpaolo Maddaloni dell’Istituto Superiore Alfonso Maria de’ Liguori di Sant’Agata dei Goti, assegnatario di una borsa di studio di mille euro.Ampiamente motivato il giudizio della commissione: “Il candidato affronta sinteticamente un percorso di chiarezza . . . Perviene alla conquista di un sentire universale che eleva lo spirito alle somme vette della conoscenza. . . L’originalità della concezione, la complessità dell’argomentazione e la profondità dello sviluppo sono evidenziate dalla chiarezza di linguaggio . . . sempre sorretto da substrato filosofico”. La manifestazione, coordinata dal presidente in coming Sergio Uccelli, ha preso inizio con i saluti del presidente del Club Vincenzo Megna che ha ringraziato gli studenti e le scuole che hanno partecipato, rappresentate dai rispettivi Dirigenti Scolastici. Ha, poi, portato il saluto ai sindaci di Cervinara, Filuccio Tangredi, accompagnato dagli assessori Claudia Cioffi e Franchino Vaccariello; di Airola Michele Napoletano e di Sant’Agata Carmine Valentino che hanno espresso il loro apprezzamento per la lodevole iniziativa. Dopo la consegna dei diplomi a tutti i partecipanti al concorso, il sindaco di Sant’Agata ha consegnato al giovane studente l’assegno di mille euro siglato dal tesoriere del Club Armando Ciervo. Il presidente del concorso, Franco Cioffi, nel ringraziare i componenti della commissione che hanno proceduto alla correzione degli elaborati, Pasqualino Marro, Giuseppe Simeone, Francesco Bove e Andrea Stellato, ha aggiunto che “al concorso, che aveva per tema La cultura pilastro della democrazia, hanno partecipato trentasei studenti i cui elaborati hanno riscosso il plauso della commissione che ha dovuto faticare non poco per individuare l’unico vincitore”. La manifestazione si è chiusa con un simpatico buffet offerto dal Club.

Marpa53

Continua la lettura