Sport

Montesarchio: calcio a cinque per atleti con sindrome di Down

di  Il Caudino  -  7 Ottobre 2019

Si terrà sabato 12 ottobre dalle 10.00 alle 13.00, presso lo stadio comunale “Allegretto” di Montesarchio, l’Open Day di calcio a 5 dedicato agli atleti con sindrome di Down. L’evento è stato organizzato da Fisdir (Federazione italiana sport paralimpici degli intellettivo relazionali, presieduta da Alfonso Palumbo) e dal CIP (Comitato Italiano Paralimpico, presieduto presieduto da Carmine Mellone), in collaborazione con Michele Cuozzo, referente regionale dei terapisti occupazionale in Campania e col Comune di Montesarchio.

 

Il Presidente di Fisdir, Palumbo, ha dichiarato: “L’evento nasce con l’obiettivo di divulgare l’importanza dello sport, ma soprattutto con l’intento di diffondere il messaggio che lo sport è  accessibile a tutti”.

 

Gli fa eco Michele Cuozzo: “Un’opportunità per le famiglie dei ragazzi con sindrome di down e un messaggio importante: lo sport è uno strumento fondamentale per aumentare l’autostima, abbassare lo stress, educare al rispetto delle regole, favorire la socializzazione”.

 

Per il Comune di Montesarchio, l’assessore alla cultura Morena Cecere ha evidenziato: “E’ chiara l’intenzione di affermare l’importanza dell’inclusione, al fine di arginare ogni forma di discriminazione. Un’importante occasione per ribadire che l’inclusione è una delle forme più nobili di solidarietà e un valore sociale e umanitario inestimabile”.

 

Ilaria Caturano, consigliere delegato allo sport, conclude spiegando: “Lo sport ha un alto valore educativo quando pone al centro l’uomo e le sue potenzialità. Sabato sarà una giornata all’insegna del divertimento e soprattutto la dimostrazione che lo sport aiuta a superare tutti i limiti”.