Word of Sport

Montesarchio/ Finanziato il Caudium Festival Park

sei in  Attualità

8 anni fa - 17 Aprile 2014

La valorizzazione del territorio, delle sue bellezze e delle sue peculiarità è una grande sfida. Una sfida che la Valle Caudina deve, assolutamente, intercettare. Diverse sono le iniziative che sono state messe in campo in questi ultimi giorni. C’è da dire che la pianificazione è stata fatta diversi anni fa, ma la Regione Campania, dal 2010 ad oggi, non ha certo brillato per tempestività di finanziamenti che, però, ora sono in dirittura di arrivo.Uno che è stato appena licenziato, è Il Caudium Festival Park. Il progetto  riguarda la promozione delle bellezze storiche architettoniche, unite a quelle naturalistiche, il tutto condito con appuntamenti artistici di grande livello. Si tratta di una manifestazione itinerante che da Giugno a Settembre riguarderà i comuni di Montesarchio, Bucciano, Cautano, Airola e Sant’Agata dei Gotti. Appuntamenti mirati per promuovere storia e cultura. Il festival è stato presentato, questa mattina, nell’aula consiliare di Montesarchio. C’è da dire che si tratta di un progetto che aveva avuto il via libera dall’amministrazione Izzo, ma che è stato sposato anche da quella Damiano, ottenendo così il via libera per cominciare ad agire sui territori. Non solo verrà coinvolto il parco regionale del Taburno, ma, a breve, anche i comuni irpini della Valle con il parco regionale del Partenio. L’intera manifestazione sarà curata dalla Cedam, di cui è presidente il professore Antonio Verga. Questo ulteriore finanziamento, aggiunge un nuovo tassello alle tante iniziative a favore della promozione del territorio. Un fronte che vede in prima linea il comune di Montesarchio, con il suo sindaco, Franco Damiano, che si spende per la fattiva unione dei comuni caudini.

P. V.

Montesarchio/ Finanziato il Caudium Festival Park