Quantcast

Montesarchio: prodotti elettromedicali contraffatti, sequestri in tre negozi

Montesarchio: prodotti elettromedicali contraffatti, sequestri in tre negozi. La Polizia Municipale di Montesarchio, agli ordini del Cap. Serafino Mauriello, nell’ottica dei servizi
di redazione
1 mese fa
18 Gennaio 2021

Montesarchio: prodotti elettromedicali contraffatti, sequestri in tre negozi. La Polizia Municipale di Montesarchio, agli ordini del Cap. Serafino Mauriello, nell’ottica dei servizi diretti al controllo sulla normativa anticovid-19, nella mattinata odierna ha posto in essere una serie di ispezioni amministrative ad attività commerciali del settore.

Gli  uomini della Municipale, nell’eseguire le dovute verifiche a tre rivenditori del posto, hanno rinvenuti e sequestrato circa una cinquantina di prodotti elettromedicali. Si tratta di termometri, saturimetri, ossimetri e pulsossimetri

Apparecchi contraffatti

Gli apparecchi risultavano   contraffatti, privi di indicazioni e prescrizioni in lingua Italiana, posti in bella vendita sui banchi e sugli scaffali. Tali prodotti utilizzati in modo particolare per la misurazione dell’ossigenazione del sangue, battiti, pressione e temperatura, negli ultimi mesi sono diventati beni di largo consumo in quanto impiegati per i controlli dei sintomi Covid-19.

Le ispezioni eseguite hanno consentito agli operatori di Polizia di attenzionare altri aspetti finalizzati alla vendita di prodotti non commercializzabili, che sono tutt’ora al vaglio del competente ufficio. Non solo controlli amministrativi in questo periodo di crisi economica per le attività commerciali, ma tutela del consumatore.

Intanto, gli agenti della Polizia Municipale hanno sanzionato i rivenditori. E le sanzioni hanno un costo davvero elevato.

Vanno da 516 euro e possono arrivare sino a 25.800. Ma gli accertamenti continuano e non è detto che il capitano Mauriello non possa arrivare a scoprire la filiera di questi oggetti contraffatti.

Pericolosità pandemica

Al di là della tutela dei consumatori, bisogna anche sottolineare la pericolosità di vendere questi apparecchi non a norma. Proprio nel momento in cui si sta combattendo contro la malattia pandemica.

Questi strumenti, come ad esempio, i saturimetri possono decidere se una persona debba essere ricoverata o meno in ospedale e non si tratta di decisioni di poco conto.

Proprio per questo motivo, i controlli della polizia municipale di Montesarchio continueranno e saranno estesi anche nei prossimi giorni.

Una valutazione sbagliata, data da uno di questi strumenti potrebbe portare a decisioni errate e si rischia di compromettere il quadro clinico.

Temi di questo post