Quantcast

Cervinara: smascherate le truffe sui finanziamenti, per ora scoperte due persone

I Carabinieri della Stazione di Cervinara, al comando del maresciallo Contini,  hanno denunciato alla competente Autorità Giudiziaria due persone. Entrambe devono rispondere di truffa
di redazione
1 mese fa
18 Gennaio 2021

Cervinara: smascherate le truffe sui finanziamenti, per ora scoperte due persone. I Carabinieri della Stazione di Cervinara, al comando del maresciallo Contini,  hanno denunciato alla competente Autorità Giudiziaria due persone. Entrambe devono rispondere di truffa.

L’attività d’indagine svolta dai militari dell’Arma ha smascherato l’attività truffaldina di un 35enne della provincia di Benevento ed un 50enne della provincia di Caserta.

Finanziamento da 15 mila euro

I due al fine di ottenere un finanziamento di circa 15mila euro per l’acquisto di un’autovettura, stipulavano un finanziamento a nome di un malcapitato di Cervinara. Questa persona nulla sapeva del finanziamento intestato a suo nome.

Così, quando ha visto arrivare presso la sua abitazione la documentazione finanziaria relativa al finanziamento da lui mai richiesto, sporgeva denuncia ai Carabinieri. Non poteva fare altrimenti.

Ha cercato di spiegare alla finanziaria che ha erogato il finanziamento che lui non centrava. Ma, come spesso succede, i responsabili hanno fatto orecchie da mercante. Ed allora, è proprio il caso di dire, meno male che ci sono i carabinieri.

Grazie agli accertamenti effettuati, infatti, i Carabinieri di Cervinara sono riusciti a riscostruire la dinamica dei fatti e ad identificare i presunti responsabili.

Il quadro indiziario così ricostruito dagli uomini dell’Arma ha consentito che a carico dei due scattasse la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

Sono in corso accertamenti finalizzati anche a stabilire le modalità con le quali i due denunciati siano venuti in possesso dei documenti della vittima, utilizzati per la stipula del finanziamento.

Cervinara: smascherate le truffe sui finanziamenti, per ora scoperte due persone

Insomma, la vicenda potrebbe anche non finire qui. Anche perché, è vero che i due avevano i documenti della vittima, ma non dovrebbero essere sufficienti se manca la persona fisica.

Chi ha erogato il finanziamento dovrà dare più di una spiegazione. Non solo, non si può escludere che gli investigatori possano scoprire un vero e proprio sistema, dedito a questo tipo di truffe.

Per il momento, figurano due sole denunce e il truffato può tirare un sospiro di sollievo. A tremare ora, però, dovrebbero essere quelle persone che reggono il gioco.

Temi di questo post