Politica

Montesarchio rende onore al poeta Antonio Damiano

Montesarchio rende onore al poeta Antonio Damiano

Montesarchio rende onore al poeta Antonio Damiano. Un folto pubblico, attento ed emozionato, ha accolto ieri, presso la Biblioteca Comunale “Amicolibro” di Montesarchio , l’evento “ Gocce di poesia: tra magia ed incanto…”.

Nativo di Montesarchio

L’appuntamento è stato organizzato dall’amministrazione comunale  di Montesarchio  per onorare l’attiva poetica pluridecennale di Antonio Damiano, premiato poeta nativo della città caudina ma che risiede da sempre a Latina.

L’incontro è stato introdotto dall’assessore alla cultura Morena Cecere, che ringraziando il poeta e la platea ha sottolineato il desiderio del Damiano di far conoscere  la sua parola poetica al pubblico montesarchiese, cosa  che non aveva mai potuto fare.

Subito dopo, è intervenuta la poetessa Pasqualina Di Blasio che porgendo la parola al protagonista, ha sottolineato i connotati intimistici della sua poesia tanto da ricordare elementi petrarcheschi, leopardiani , foscoliani… Insomma una poesia ricercata che merita gli oltre 400 premi ricevuti ai vari concorsi letterari.

Empatia con Damiano

Le origini, le radici, il ritorno, i ricordi …alcuni dei temi che contraddistinguono i versi corposi e tanto musicali del poeta, che nelle sue tante pubblicazioni mettono in evidenza la capacità di esprimere in modo vero e sentito il proprio pensare poetico, accarezzando il cuore dell’ascoltatore /lettore che entra subito in empatia con il Damiano.

Commosso e con le lacrime agli occhi Antonio Damiano mostra la sua felicità nel trovarsi nel suo paese natio.L’evento prosegue con la declamazione di testi che emozionano i convenuti e ad ogni poesia fa da cappello l ‘introduzione dell’autore per meglio far entrare l’ascoltatore nel significato delle parole.

Compromesso tra particolare e universale

E non solo intimismo ma poesie che trattano temi attuali come la violenza sulle donne, l’ambiente ecc…e pur anco il covid, snocciolati con la delicatezza che solo la poesia sa fare,attraverso le”giuste “ parole che incastrandosi tra loro sublimano quella ricerca di mediazione fra esperienza ed anima.

Per questo la poesia è il giusto compromesso tra il particolare e l universale,tra materia e spiritualità , perché solo così questo genere letterario diventa unico ed immortale.

                                                                                                                                                                                                                              Angela Ragusa

De Gregorio e Cascone incontrano i pendolari a Cervinara
cascone
De Gregorio e Cascone incontrano i pendolari a Cervinara
Vince 20.000 euro al Gratta e Vinci
20.000
Vince 20.000 euro al Gratta e Vinci
San Martino, si inaugura la nuova sede del Pd
nuova
San Martino, si inaugura la nuova sede del Pd