Cronaca

Montesarchio: spuntano le schede carburante clonate, arrestato 38enne

Montesarchio: spuntano le schede carburante clonate, arrestato 38enne

Montesarchio: spuntano le schede carburante clonate, arrestato 38enne. Vasta e diversificata l’operazione di perlustrazione e controllo del territorio condotta nella fine settimana dai Carabinieri della Compagnia di Montesarchio.

Contrasto dei reati predatori

Un’azione effettuata su disposizione del Comando Provinciale di Benevento, finalizzata principalmente al contrasto dei reati di tipo predatorio, a quello di spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti nonché al controllo della circolazione stradale per prevenire incidenti stradali. Venivano infatti controllati circa 60 autoveicoli e contestate 22 infrazioni per violazioni al codice della strada.

Il servizio, ha interessato sia le vie cittadine che le aree rurali delle contrade disseminate nei comuni di Sant’Agata de’ Goti, Montesarchio, Airola e Ceppaloni.

Schede clonate

Nello specifico i militari dell’Arma, nella serata di Sabato, hanno deferito alla Procura della Repubblica di Benevento, in stato di arresto, un 38enne originario di Montesarchio, sorpreso a prelevare significative quantità di carburante da alcuni distributori della zona, utilizzando schede carburante clonate. Su disposizione del Pubblico Ministero, l’uomo veniva ristretto in regime di arresti domiciliari presso la propria abitazione.

Inoltre, sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria, in stato di libertà, per ricettazione, un 54enne e un 44enne di Sant’Agata de’ Goti, che impiegavano un autocarro rubato. Il veicolo veniva quindi recuperato e restituito al legittimo proprietario.

Ed ancora, un uomo di 23 anni, residente a Bucciano, veniva deferito perché era alla guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti, la cui pericolosa condotta che avrebbe potuto cagionare ben più gravi conseguenze. Il veicolo veniva sequestrato.

Lotta aglli stupefacenti

Sul contrasto al commercio illecito di sostanze stupefacenti, 5 ragazzi, dei quali 1 minorenne, residenti nella Provincia di Benevento, sono stati segnalati all’Autorità Amministrativa quali assuntori di sostanze stupefacenti, mentre la droga è stata sequestrata.

Le misure precautelari disposte dalla polizia giudiziaria in sede di indagini preliminari, verranno sottoposte alla convalida dell’AA.GG., avverso cui sono ammessi mezzi d’impugnazione. Le persone coinvolte sono da ritenersi sottoposte alle indagini e pertanto presunte innocenti fino a sentenza definitiva.

Muore giovane barbiere, si era sposato tre mesi
barbiere
Muore giovane barbiere, si era sposato tre mesi
Due ladri arrestati dalla Mobile
arrestati
Due ladri arrestati dalla Mobile