Logo

Neonata trovata nel Tevere, ipotesi choc: colpita alla testa prima di essere buttata

8 Luglio 2019

Neonata trovata nel Tevere, ipotesi choc: colpita alla testa prima di essere buttata

Orrore nell’orrore quello dietro il ritrovamento della piccola appena nata il cui corpo senza vita è stato scoperto lo scorso sabato nel fiume Tevere. «Dietro la nuca era tutta arrossata come se avesse i segni di un colpo, di una contusione», ha spiegato il pescatore che ha notato il corpicino della piccola. Anche se forse si trattava del sangue, fuoriuscito copiosamente.

Stando alle prime ricostruzioni, la piccola, appena nata e con il cordone ombelicale ancora attaccato, sarebbe stata colpita dietro la nuca e poi sarebbe stata gettata nel fiume ancora viva. Sarà l’autopsia ad accertare le cause della morte, che sembra essere sopraggiunta per annegamento.

Una delle ipotesi è che la bambina sia stata partorita da una prostituta e che le sia stata subito tolta perché la donna tornasse al più presto a lavorare in strada. Non è esclusa nemmeno una gravidanza non desiderata finita con un parto clandestino in casa.