Word of Sport

Nuovo decesso per covid al Moscati di Avellino

Si tratta di un pessimo segnale
sei in  Cronaca

2 settimane fa - 9 Gennaio 2022

Nuovo decesso per covid al Moscati di Avellino. È deceduta questa mattina, nella terapia intensiva del Covid Hospital dell’Azienda Moscati, una paziente di 67 anni di San Nicola La Strada (Ce), ricoverata dallo scorso 16 dicembre. Nelle aree Covid dell’Azienda ospedaliera Moscati sono ricoverati 35 pazienti: 4 in terapia intensiva, 25 nella degenza ordinaria/subintensiva del Covid Hospital e 6 nell’Unità operativa di Malattie Infettive della Città ospedaliera.

Cervinara: 500 tamponi e 120 vaccini ai bambini

Dopo la vigorosa impennata di ieri, oggi il report dell’Asl Avellino consegna numeri più accettabili per quanto riguarda il contagio anche nei comuni irpini della Valle Caudina.

I numeri in Valle Caudina

In provincia di Avellino si contano 356 positivi totali. Di questi sono stati localizzati sette a Rotondi, quattro a San Martino Valle Caudina, tre a Cervinara e nessuno a Roccabascerana.

Così, a Cervinara si contano 326  positivi ma, probabilmente, già da domani questi numeri dovrebbero iniziare a scemare. Nonostante la domenica, infatti, oggi al Palacaudium di Cervinara c’è stata una massiccia operazione di persone tamponate, in modalità drive in .

Si tratta di ben 500 persone . Molto di queste hanno superato il periodo di 15 o 10 giorni di positività ed ora devono capire che sono ancora nelle morse del covid o meno. Naturalmente, ci sono anche coloro che vengono tamponati per la prima volta.

Comunque, si spera che i report dei prossimi giorni i numeri possano iniziare a calare. Allo stesso tempo, ci si augura che possa essere arrivato il tanto ambito momento della guarigione per tante persone.

Sempre presso il Palacaudium, oggi è giornata di somministrazione dei vaccini ai bimbi. Ben 120 piccolini hanno avuto la loro somministrazione. La vaccinazione dei bambini prelude al ritorno della scuola in presenza.

Il ritorno a scuola

Cosa che non potrà avvenire domani, lunedì 10 maggio. Purtroppo, in tutta la Valle Caudina, tranne per gli studenti delle superiori di Montesarchio, il ritorno a scuola dopo le vacanze natalizie non  ci sarà. I ragazzi tornano in didattica a distanza. La dispozione è stata presa dal presidente della giunta regionale Vincenzo De Luca e vale per le scuole dalle materne alle medie.

Mentre ad Airola e Cervinara sono stati i rispettivi sindaci, Vincenzo Falzarano e Caterina Lengua a disporre la didattica a distanza anche per le superiori.

Nuovo decesso per covid al Moscati di Avellino
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST avellino covid decesso moscati Oggi