Word of Sport

Rapina a Cervinara: i due hanno agito a volto scoperto

sei in  Cervinara

6 anni fa - 2 Gennaio 2016

Emergono nuovi inquietanti dettagli sulla rapina a mano armata avvenuta ieri in pieno centro a Cervinara. Ricordiamo i fatti. Dopo aver parcheggiato l’auto nei pressi della Madonnina in via Roma, un uomo residente a Vercelli ma di origini cervinaresi è stato affiancato da due persone a bordo di una vespa bianca. Uno dei due era armato di coltello ed ha minacciato il vercellese, facendosi consegnare il portafogli. Non solo, a quanto si è appreso, a seguito di una timida reazione del rapinato, il malvivente gli ha bucato il giubbinocon una coltellata.
Secondo i nuovi dettagli, gli uomini hanno agito a viso scoperto. Emerge che si tratta di una persona con capelli biondi e un’altra con capelli scuri. Con ogni probabilità i due sono di nazionalità italiana. Infine ricordiamo che in quell’area un tempo erano installate telecamere che ora, a quanto si apprende, non funzionano.  Resta alto l’allarme tra i cittadini di Cervinara e Rotondi che, al di là delle sterile polemiche politiche e degli attacchi alla stampa, aspettano che qualcuno a livello istituzionale decida di muoversi.

Rapina a Cervinara: i due hanno agito a volto scoperto
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cervinara Condividi adesso